Ragionamenti difficili con o senza scritture

Ragionamenti difficili con o senza scritture

Messaggioda speculator » sabato 21 dicembre 2019, 18:55

Dalla mia esperienza decennale sono certo che questi due argomenti sono molto raramente trattati nelle sale del regno:

Il sesso
l'autorità del marito sulla moglie.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ragionamenti difficili con o senza scritture

Messaggioda speculator » sabato 21 dicembre 2019, 19:35

Per esempio si usava parlare per mezz'ora del matrimonio senza parlare del sesso.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ragionamenti difficili con o senza scritture

Messaggioda speculator » domenica 29 dicembre 2019, 19:28

Circa la svalutazione del maschio o del marito, ciò però ha relativamente poco a che fare coi discorsi, se non sbaglio, ma potete controllare, dalla rivista torre di guardia e svegliatevi le figure sono state prevalentemente con al centro le donne.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ragionamenti difficili con o senza scritture

Messaggioda speculator » venerdì 10 gennaio 2020, 23:25

"....misurate e vi sarà misurato... Con la misura che misurate sara' misurato anche a voi". Così si ragiona.

Per misurare ci vuole un metro (la scrittura) e una lunghezza da misurare.
Ma il vuoto di argomenti e le idee mai affrontate non si possono misurare.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ragionamenti difficili con o senza scritture

Messaggioda speculator » sabato 1 febbraio 2020, 11:25

Ho sentito persone dire che la bibbia contiene molto di sessuale.

A me pare invece la bibbia abbia qualche difficoltà o divieto al parlare di sesso.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ragionamenti difficili con o senza scritture

Messaggioda speculator » sabato 1 febbraio 2020, 11:37

La bibbia, e la sua cultura forse, è diversa dalla cultura dell'Iliade greca che inizia e si basa su una ira funesta o portatrice di malasorte tra Achille, capo dei mirmidoni, e un altro capo re dei prodi a causa di due donne prede di guerra Criseide e Briseide.

La guerra di Troia poi ufficialmente sarebbe stata causata dal rapimento di un'altra donna Elena da parte del troiano Paride.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ragionamenti difficili con o senza scritture

Messaggioda speculator » sabato 1 febbraio 2020, 11:45

Parlare della autorità del marito sulla moglie nella bibbia mi pare troppo vasto.

Per il sesso ci sono alcuni episodi biblici che ne parlano.

Vorrei iniziare ( penso accettato che Adamo ed Eva si dovevano riprodurre per vie naturali, ma esiste anche la clonazione) col famoso peccato originale che alcuni dicono sessuale, non so su che base biblica.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ragionamenti difficili con o senza scritture

Messaggioda matteo97 » lunedì 3 febbraio 2020, 17:29

Vorrei rilasciare una riflessione circa le politiche adottate dalla Società Torre di Guardia in materia di fede, sessualità, controllo sociale ecc... Sostanzialmente da un punto di vista cautelativo e di regime pseudo-poliziesco, la STG è molto simile alla Nord Corea: personalmente non ho potuto viaggiare nel paese, ma ho amici che per curiosità ci sono stati e sono rimasti sorpresi nell'intravedere un paese sì gerarchizzato, ma pulito e funzionale. La STG così come la Nord Corea intende far passare una buona testimonianza di sè attraverso l'esperienza diretta, del tipo: "ho visto che mi hanno offerto il caffè e sono sempre stati cordiali con me, come potrebbero queste persone ostracizzare i disassociati"? La realtà però è ben diversa dall'apparenza e più un organizzazione, oppure nel caso della Nord Corea uno stato, ti sembrerà il "paradiso terrestre", più dovresti dubitare del fatto che c'è un lato che volutamente non ti mostrano e che viene appositamente oscurato. Questo perchè se si presentassero a te come persone che vogliono condurti ad abbracciare un determinato culto religioso, probabilmente tu non intratteresti con loro nessun tipo di dialogo. La propaganda della SGT è colma di immagini di famiglie felici che pregano e passano del tempo libero insieme, un po' come la tanto idealizzata "famiglia del Mulino Bianco". Tant'è che quando li frequentavo spesso mi chiedevo se avessero mai avuto delle divergenze in famiglia, perchè apparentemente sembravano sempre solari e laboriosi, ed essi mi rispondevano che a renderli tali era la fiducia che riponevano nelle promesse di "Geova". Inutile dire che quelle parole non mi convincevano mai appieno.
Avatar utente
matteo97
 
Messaggi: 330
Iscritto il: lunedì 14 gennaio 2019, 14:14


Torna a Ragioniamo con i Testimoni di Geova facendo uso delle Scritture

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite