Trinita'

Re: Trinita'

Messaggioda Elena-M » martedì 27 novembre 2018, 22:58

.Ciao Amos credo che la trinità derivi sostanzialmente dal politeismo tipico romano.
Mettici poi un Gesù dio in fasce e il gioco per il popolino è fatto. :-) :-) :-)


Israel75 ciao...
Scusa ma non condivido per due motivi
Il primo è che il popolino di cui parli sono oggi miliardi di persone che non sono certo stupide né tantomeno nessuno gli ha mai puntato una pistola addosso da dover credere obbligatoriamente che Gesù fosse Dio
Secondo ci sono molti versi che, senza arrampicarsi sugli specchi a mio vedere, dimostrano che allora anche gli apostoli ebbero un idea politeista o pagana scrivendo i vangeli

Inoltre nel vecchio testamento ci sono tantissimi versi in cui Dio parla in prima persona... Ma questi testi sono stati scritti da uomini
Hanno mai detto di essere Dio questi uomini? No, ma crediamo senza ombra di dubbio che abbiano parlato in nome di esso..tra questo e credere che una statua lo rappresenti(Dio) ad esempio però troviamo ridicola solo la seconda vero?
Un po' di rispetto penso ci debba essere :-)
Elena-M
 
Messaggi: 202
Iscritto il: lunedì 20 marzo 2017, 16:22

Re: Trinita'

Messaggioda amos74 » mercoledì 28 novembre 2018, 0:17

La tesi di Rav Benamozegh è opinabile come tutte le tesi, anche se ovviamente il suo libro presenta una analisi ben più ricca rispetto all'estratto che ho citato. Che Costantino sia stato il dominus del Concilio di Nicea e della conseguente ortodossia trinitaria è un fatto storico,ma ritengo che il suo progetto sia stato facilitato,e non poco,daĺla grande difficoltà mostrata dal mondo etno-cristiano, anche intellettuale, nel comprendere la dimensione squisitamente ebraica della cristologica "alta" presente in scritti del NT quali il Vangelo di Giovanni,la Lettera agli Ebrei o alcune delle lettere attribuite a Paolo ."Il Logos era Dio" e " si è fatto carne ",Gesù "irradiazione della gloria"ed "impronta della sostanza" di Dio"ecc ecc.Tutte espressioni che in ambito ebraico hanno un significato simbolico ed onorifico che non contrasta la unità di Dio,ma che sono state erroneamente interpretate daĺla cultura etnocristiana, imbevuta di secoli di pagano politeismo ,come prova scritturale della immedesimazione tra Gesù ed HaShem. In questo senso,al di là del riferimento alla Cabala la analisi di Rav Benamozegh mi sembra molto calzante.
amos74
 
Messaggi: 40
Iscritto il: sabato 17 novembre 2018, 11:37
Località: Italia -Catania

Re: Trinita'

Messaggioda Israel75 » mercoledì 28 novembre 2018, 21:09

Ciao Elena ,il tema è la trinità che è un dogma cattolico ben spiegato , ma storicamente per ex. il titolo di pontefice massimo era romano imperiale. La trinità è una conseguenza storica puramente inventata per sostituire il vecchio politeismo romano con la nuova fede in Gesù che andava più "di moda". Biblicamente la trinità non esiste, anche perchè accettarla significa credere in "un Dio solo in 3 persone " , un ossimoro.
http://www.educat.it/catechismo_chiesa_ ... &iduib=T45

251 Per la formulazione del dogma della Trinità, la Chiesa ha dovuto sviluppare una terminologia propria ricorrendo a nozioni di origine filosofica: « sostanza », « persona » o « ipostasi », ........

... il passo 251 del catechismo è davvero emblematico , si ammette candidamente di aver fatto proprio ciò che Paolo nelle lettere vieta : aver coniato "dei nuovi termini filosofici" inseguendo vani ragionamenti.

253 La Trinità è Una. Noi non confessiamo tre dèi, ma un Dio solo in tre Persone: « la Trinità consostanziale »........
... Il 253 si contraddice da solo e biblicamente è una bestemmia, una persona non può essere un dio poichè Dio non è una persona.
Numeri23:19 Dio non è un uomo da potersi smentire,non è un figlio dell'uomo da potersi pentire.Forse Egli dice e poi non fa?Promette una cosa che poi non adempie?

Si potrebbe scrivere un trattato volendo , :d , io ho elencato solo alcuni punti ma a leggere i passi del catechismo .... o almeno provarci giusto per capirne la logica... c'è da strabuzzare gli occhi :-) :-) :-)

Ps. Tra il popolino ci sono anche molte congregazioni che non credono nella trinità pur professando il vangelo e la fede in Cristo(Ebrei messianici per ex.). Far parte di una maggioranza o di un pensiero unico non è prova di verità di per sè. La mia era solo una analisi storica che richiederebbe pagine per essere approfondita nel modo corretto . Ho cercato di essere breve non intendevo offendere la fede di nessuno, a volte concentrandomi sulla logica scado un pò nel cinismo.In ogni caso non credo proprio che DIO giudicherà in base ad una carta battesimale.... :))
Shalom
(Giac 4:6) Anzi, egli ci accorda una grazia maggiore; perciò la Scrittura (Is 10:33,Lc 18:14) dice: «Dio resiste ai superbi e dà grazia agli umili».
Avatar utente
Israel75
 
Messaggi: 1934
Iscritto il: mercoledì 26 marzo 2014, 17:27

Re: Trinita'

Messaggioda Elena-M » giovedì 29 novembre 2018, 18:37

La mia era solo una analisi storica che richiederebbe pagine per essere approfondita nel modo corretto . Ho cercato di essere breve non intendevo offendere la fede di nessuno, a volte concentrandomi sulla logica scado un pò nel cinismo


Ciao Israel75 ti ringrazio del chiarimento e ci tengo a dire che il mio intervento sul tuo commento precedente c'è stato perché ho consigliato a molte persone..anche cattoliche questo forum perché io mi ci trovo benissimo per quanto poco tempo purtroppo ho per partecipare..e mi dispiace a volte leggere questo accanimento sulla fede di queste persone.. Tutto qui.. :d
Io non posso esprimermi più di tanto sulla trinità perché non sono una studiosa come molti qui e fuori di qui..ma penso che se c'è chi pur studiando crede a questa teologia.. avranno i loro buoni motivi :-)
Elena-M
 
Messaggi: 202
Iscritto il: lunedì 20 marzo 2017, 16:22

Re: Trinita'

Messaggioda Israel75 » giovedì 29 novembre 2018, 19:36

Ah sicuramente! Io sono ateo, però devo dire che se si passasse una vita a studiare la bibbia non sarebbe sprecata, anzi. Tante persone qui come Gianni , Antonio, Stella e anche tu... hanno una conoscenza e probabilmente una fede grande , si deduce dalle loro/vostre parole che hanno un senso di "vissuto spirituale" particolare.
Io sostanzialmente cerco di osservare e capire anche se di per sè la conoscenza non è sinonimo di fede vera. Credo però in quel pensiero filosofico greco che impone a un libero pensatore di non schierarsi per intravvedere la verità.Cioè il comportamento di aderire a un dogma solo perchè si fà parte di una congrega piuttosto che un altra è una cosa a cui sono allergico.
In effetti, però , devo ammettere , pur non schierandomi, che apprezzare veramente la Scrittura e colui che secondo vangelo l'ha messa in pratica alla perfezione è un arte , come minimo.
:-J (*) :-J
Scusate oggi ragiono complicato, dai Antonio dicci qualcosa di tuo! ;;) ;;) ;;)
Shalom
(Giac 4:6) Anzi, egli ci accorda una grazia maggiore; perciò la Scrittura (Is 10:33,Lc 18:14) dice: «Dio resiste ai superbi e dà grazia agli umili».
Avatar utente
Israel75
 
Messaggi: 1934
Iscritto il: mercoledì 26 marzo 2014, 17:27

Re: Trinita'

Messaggioda bgaluppi » venerdì 30 novembre 2018, 2:13

Ciao Bruno, ciao Elena. In questo periodo sono un po' esausto, per motivi personali, per cui faccio fatica anche a pensare. Sto vivendo un piacevole momento di "disattivazione cerebrale", che ogni tanto ci vuole... Ogni tanto vengo sul forum e provo a scrivere qualcosa, ma il mio cervello proprio non ne vuol sapere e allora cancello e mi metto a leggere le parole degli utenti. Però, in generale, posso dirvi che sto iniziando a valutare le persone per ciò che fanno, a prescindere dalla loro posizione su Dio. Credo che ci sia davvero difficile comprendere appieno il disegno dell'Eterno, cioè Colui o Ciò che indubbiamente esiste alla fonte di tutto ciò che ci circonda. Può sembrare una banalità, ma alla fine per me ciò che conta è che una persona sappia essere genuinamente amorevole e disponibile verso il suo prossimo; questo vale più di qualsiasi altra cosa.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 9771
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Trinita'

Messaggioda Israel75 » venerdì 30 novembre 2018, 5:48

Io sono in rottamazione passo al verde :d :d :YMHUG:
Shalom
(Giac 4:6) Anzi, egli ci accorda una grazia maggiore; perciò la Scrittura (Is 10:33,Lc 18:14) dice: «Dio resiste ai superbi e dà grazia agli umili».
Avatar utente
Israel75
 
Messaggi: 1934
Iscritto il: mercoledì 26 marzo 2014, 17:27

Re: Trinita'

Messaggioda LucaincercadiDio » lunedì 3 dicembre 2018, 23:14

Ciao a tutti, ho seguito con attenzione tutta la discussione!
C’è sempre da dire quando si toccano certi argomenti!, :-)

Innanzi tutto confermo quanto dice Gianni sugli opuscoli editi da TdG riguardo alla trinità...uno in particolare molto bene fatto e dettagliato con riferimenti e versetti a sostegno.

Per restare in tema, è da qualche settimana che frequento una chiesa evangelica, in quanto dei cugini sono appartenenti.
Gruppi ridotti a 15/20 membri, clima familiare e riti molto easy.
Punto forte della dottrina??
Il mistero della trinità ...e questo in tutte le diverse denominazioni protestanti..anche li ho provato a parlare con i loro anziani ma niente da fare.... :-??
Sono ancorati alle traduzioni e non hanno voglia di mettersi ad indagare sul testo biblico originale..quindi come fargliela capire??
Detto ciò, mi collego e mi rivedo un po’ a te caro Antonio,sono anche io dentro un periodo emotivamente e fisicamente pesante e sinceramente sono rimasto a corto di energie..e di domande soprattutto...anche perché a volte le risposte tardano ad arrivare. :-J
Chissà qual è il disegno divino per ognuno di noi, nel singolo, nell’individuale...quanta confusione, che marasma..ogni testa un mondo, una galassia di idee che si fondo ad altre....mamma miaaaaaaa...
Alla fine prendo la mia bella Bibbia nella versione TILC, e leggo questi versi...e dopo alle volte mi rassereno...quindi li voglio condividere con voi.

«Un *maestro della Legge aveva ascoltato quella discussione. Avendo visto che Gesù aveva risposto bene ai *sadducei, si avvicinò e gli fece questa domanda: — Qual è il più importante di tutti i comandamenti? Gesù rispose: — Il comandamento più importante è questo: Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è l’unico Signore: Ama il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutte le tue forze. Il secondo comandamento è questo: Ama il tuo prossimo come te stesso. Non c’è nessun altro comandamento più importante di questi due. Allora il maestro della Legge disse: — Molto bene, Maestro! È vero: Dio è uno solo e non ce n’è un altro all’infuori di lui. E poi, la cosa più importante è amare Dio con tutto il cuore, con tutta la mente, e con tutte le forze e amare il prossimo come se stesso. Questo vale molto più che tutte le offerte e i sacrifici di animali. E Gesù, vedendo che quell’uomo aveva risposto con saggezza, gli disse: — Tu non sei lontano dal *regno di Dio. E nessun altro aveva più il coraggio di fargli domande.»
‭‭Marco‬ ‭12:28-34‬ ‭
LucaincercadiDio
 
Messaggi: 212
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 14:41

Re: Trinita'

Messaggioda Michele » sabato 15 dicembre 2018, 14:07

Indubbiamente credo che Luca abbia colto nel segno, per noi in questo momento che viviamo sulla Terra, alla fine, discutere sulla trinità o sul sesso degli angeli non è che ci risolve qualcosa. Però la tematica era quella. Io per esempio mi porrei delle domande più sulla trinità, sulla componente familiare. L'uomo o meglio il prototipo della famiglia, quella essenziale, Padre-Madre-Figlio/a è il compimento e al contempo l'inizio di ogni realizzazione o progetto umani. Quindi parafrasando si potrebbe avvicinare il concetto di uomo singolo a Colui che è. Se così fosse, l'uomo non avrebbe formato famiglie, ma per esempio si sarebbe riprodotto per clonazione. Ovviamente è un estremo
Avatar utente
Michele
 
Messaggi: 2410
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 11:51

Re: Trinita'

Messaggioda bensira » giovedì 10 gennaio 2019, 17:39

Salve, mi presento, mi chiamo Claudio e frequento da diversi anni la chiesa Cristiana Evangelica, che come voi sapete crede nella Trinità. Io, curiosando sul vostro e in altri siti "antitrinitaristi" mi sono trovato nella più totale confusione, perché tutto quello in cui ho creduto fino a poco tempo fa, ha iniziato a vacillare, e mi ha fatto sorgere molti dubbi su dottrine verso le quali non avevo niente da obbiettare. Dopo diversi approfondimenti e ricerche nella Bibbia dei versetti che potessero fare chiarezza nella mia mente, sono arrivato alla conclusione che lo spirito santo non può essere una persona, ma su Gesù (o Yeshùa come sostenete voi) ci sono molti versetti che sostengono che sia Dio. Non ho preparato ancora i versetti che sostengono ciò, ma quanto prima ve li elencherò, perché sento la necessità di sentire la vostra opinione a riguardo, visto che analizzate in maniera analitica le Sacre Scritture. Grazie per una vostra risposta.
bensira
 
Messaggi: 6
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2018, 15:38

PrecedenteProssimo

Torna a Bibbia e ...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google_personalizzato [Bot] e 1 ospite