Confidenziale

Re: Confidenziale

Messaggioda Gianni » domenica 10 febbraio 2019, 12:07

Caro Trizzi, perché creano suggestioni tremende e negative. Se mi concedi il gioco di parole, suggestioni ... diaboliche.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 7048
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Confidenziale

Messaggioda Gneo Pompeo » domenica 10 febbraio 2019, 12:18

Gianni, che dirti ancora... tu non ci caschi, è inutile parlarne.
Ah, nemmeno io ci casco. ;)
IL negazionismo ad oltranza non mi lede.
Gneo Pompeo
 
Messaggi: 34
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2019, 10:11

Re: Confidenziale

Messaggioda bgaluppi » domenica 10 febbraio 2019, 12:55

Faccio un esempio sulla linea che indica Gianni, solo per far capire. Prendiamo uno stesso evento inspiegabile, tipo la manifestazione di una strana luce accompagnata da una voce o da un suono. Collochiamo questo evento in tre ambienti diversi: un paese dove la maggioranza è devota di Maria, un paese dove la maggioranza è devota di Padre Pio, una comunità scientifica. I primi saranno convinti che quell'evento sia la Madonna, i secondi saranno convinti che sia Padre Pio, i terzi non sapranno cos'è e cercheranno di studiarlo per capirlo. Tre reazioni diverse, eppure l'evento è lo stesso.

Si tratta di un esempio per far capire che è la nostra predisposizione ad interpretare ogni situazione. Ossia, vediamo e spieghiamo le cose essendo influenzati da una predisposizione mentale. Normalmente è questo che avviene.

Un TdG, studiando la Scrittura, farà meno fatica a comprendere che il dogma della trinità è solo un dogma e non è suffragato dalla Scrittura. Per un cattolico sarà più difficile. Perché? Non perché il TdG è più intelligente, ma perché già non crede alla trinità. Per un cattolico, studiando la Scrittura, sarà facile comprendere che Michele non è Cristo, mentre per un TdG sarà difficile.

È quello che noi siamo già predisposti a credere che influenza la nostra cognizione della realtà. Se duemila anni fa vedevano l'aurora boreale, non credevano certo che fossero radiazioni solari che si scontrano con l'atmosfera terrestre, provocando effetti luminosi. Avrebbero creduto a qualcosa di soprannaturale, che avrebbe poi influenzato il loro modo di pensare e di vivere.

Una cosa che non è spiegabile perché non la si conosce, non è per forza riconducibile a spiriti e demòni. Semplicemente, non la si conosce. Punto. Finché la si conoscerà, e allora si potrà dire con certezza cosa sia. La spiegazione soprannaturale è quella che si davano i popoli, influenzati dalle religioni pagane, che non avevano ancora sviluppato una conoscenza "scientifica", ossia basata sulla sperimentazione.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 9745
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Confidenziale

Messaggioda bgaluppi » domenica 10 febbraio 2019, 12:57

Per definizione, qualcosa che non conosciamo, non può essere interpretato in uno o in un altro modo finché non lo si conosce. Quindi, un fenomeno strano, qualunque esso sia, non può essere interpretato come paranormale o come naturale finché non lo si conosce con certezza. L'approccio migliore è quello di restare in una posizione di non-conoscenza.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 9745
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Confidenziale

Messaggioda Gneo Pompeo » domenica 10 febbraio 2019, 13:23

E intanto ti uccidono un figlio, istigano la moglie all'omicidio e suicidio e altre cossucce del genere.
Intanto vieni paralizzato, soffocato distrutto.
Si certo... tu sperimenta. Io nel frattempo combatto chi non ignoro.
Caro Antonio... ma che consigli dai?
Ma... che sia fumo di incendio o di sigaretta?
A me sembra di sigaretta.
E se è un'incendio?
Beh aspettiamo, poi si vedrà.

Non hai mai fatto il Pompiere vero?
Gneo Pompeo
 
Messaggi: 34
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2019, 10:11

Re: Confidenziale

Messaggioda trizzi74 » domenica 10 febbraio 2019, 13:36

Gianni, vorrei conoscere sinceramente il tuo parere su quello che dichiarano questi psichiatri. Anche se ammettono che la stragrande maggioranza dei casi sono collegati a problemi psichiatrici ( su questo sono pienamente d'accordo) , non esitano a credere che a volte ci si trova di fronte a dei casi di competenza dell’esorcista. Pensi che questi psichiatri siano degli sprovveduti?
https://www.uccronline.it/2018/06/28/po ... lho-visto/
"Le religioni sono sistemi di guarigioni per i mali della psiche, dal che deriva il naturale corollario che chi è spiritualmente sano non ha bisogno di religioni."
Carl Gustav Jung
trizzi74
 
Messaggi: 621
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 17:36

Re: Confidenziale

Messaggioda stella » domenica 10 febbraio 2019, 15:18

AHH quante ''discussioni ''in mia assenza ;;) ....ho messo un putiferio ;;) :ymblushing:

io sono stata al culto e ho acquistato nuove forze ,nuova saggezza ,ma ...

cosa dire scrivere ,'''siamo fragili'' psicologamente fragili ,e anche spiritualmente fragili ... :-(

ecco perche' siamo sballottati da qua e da la ,... :-( se saremmo ,oppure fossimo .,se siamo ..ben radicati , (( sulla roccia))non succederebbero alcune cose ...

comunque non metto vino nuovo in otri vecchi ...(( PULIZIA TOTALE )) togliete ogni lievito ,come fanno i giudei prima della pasqua ,,,eliminare ogni cibo ,ogni traccia di cibo lievitato ,poi una settimana di ...azzimi :-??

Non si mette la toppa nuova su un vestito vecchio. Perché quando si lava la toppa nuova si restringe e strappa ancora di più il vestito vecchio. Nessuno mette vino nuovo in otri vecchi, perché il vino nuovo per la fermentazione fa scoppiare l’otre vecchio. Vino nuovo in otre nuovo!

conclusione ...curare il dente ,anzi meglio toglierlo dalla radice e poi o si resta senza oppure ne impianti uno nuovo ... :-O ..

ecco perche' io in ogni frase versetto biblico mi chiedo cosa mi vuol dire a me il PADRE CELESTE ''
ora ognuno tragga la sua conclusione ''' :-)
l,anima mia. ha sete del Dio vivente
stella
 
Messaggi: 2817
Iscritto il: giovedì 3 aprile 2014, 17:44

Re: Confidenziale

Messaggioda Gianni » domenica 10 febbraio 2019, 16:48

Trizzi ti rispondo citandoti quei rari casi in cui un paziente con prognosi nefasta e dichiarato inguaribile, d'un tratto guarisce improvvisamente. Alcuni credenti bigotti grideranno al miracolo. E i medici? Questi diranno: inspiegabile.
Gli psichiatri sono medici, non psicologi. E non tutti gli psicologi si occupano della psicologia del profondo. Chi se ne occupa non parlerà mai di miracolo, ma - al massimo - di potere miracoloso del subconscio.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 7048
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Confidenziale

Messaggioda bgaluppi » domenica 10 febbraio 2019, 17:11

Giovanni, tu nello scritto allegato dici che ti sei rivolto ad uno psicologo il quale ti ha detto che non avevi bisogno di lui ma di Dio. Questo mi sa che non fosse un vero psicologo, ma sembra più un prete. Nessuno psicologo serio direbbe mai una cosa del genere, fosse anche credente. Tu continui a tirare in ballo cose personali legate alla tua famiglia in un forum pubblico di discussione biblica e non dovresti farlo. Anche su altri forum non dovresti farlo. Innanzitutto, perché sono cose personali che non devono essere sbandierate a destra e sinistra; in secondo luogo, perché non faranno dire alla Bibbia che i demoni sarebbero creature reali.

Cosa insegno? Io non insegno nulla, non ho la pretesa di insegnare, cerco di fare considerazioni basate su quello che dice la Bibbia, utilizzando ragionamento logico e ricordando che i Vangeli e il Tanach sono testi antichi molto particolari. Si parla spesso a vanvera di demòni, spiriti maligni, angeli... Ma nella Bibbia cosa sono tutte queste cose? Vogliamo provare a vedere se possono essere messe in relazione? Poi però, se ci accorgeremo che non hanno relazione, questo non basterà, e si continuerà a sostenere il contrario. Vogliamo scommettere? Sto preparando una discussione biblica specifica sui demòni, appena è pronta la apro.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 9745
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Confidenziale

Messaggioda Alen.chorbah » domenica 10 febbraio 2019, 19:42

bgaluppi ha scritto:Giovanni, tu nello scritto allegato dici che ti sei rivolto ad uno psicologo il quale ti ha detto che non avevi bisogno di lui ma di Dio. Questo mi sa che non fosse un vero psicologo, ma sembra più un prete. Nessuno psicologo serio direbbe mai una cosa del genere, fosse anche credente.

Antonio invece potrebbe essere tranquillamente un bravo psicologo che capendo la circostanza di un uomo con un influenza religiosa radicata fortemente, abbia dato come soluzione l'unico metodo che il paziente mentalmente poteva accettare cosi da farlo guarire, ovvero Dio. Una sorta di effetto placebo.
Avatar utente
Alen.chorbah
 
Messaggi: 451
Iscritto il: venerdì 31 marzo 2017, 20:42

PrecedenteProssimo

Torna a Segnalazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti