Confidenziale

Re: Confidenziale

Messaggioda mimymattio » venerdì 25 maggio 2018, 20:51

Nella parashà di Nassò (Bemidbàr 4,21 - 7,89) di questo Shabbat troviamo la Bircath Cohanim (benedizione sacerdotale). "«Parla ad Aaronne e ai suoi figli e di' loro: "Voi benedirete così i figli d'Israele; direte loro: 'Il SIGNORE ti benedica e ti protegga! Il SIGNORE faccia risplendere il suo volto su di te e ti sia propizio! Il SIGNORE rivolga verso di te il suo volto e ti dia la pace!'. Così metteranno il mio nome sui figli d'Israele e io li benedirò»" - Nm 6:23-27. Viene così insegnata la benedizione che il Cohen deve elargire a tutti figli di Israele. Riporto il commento di Rav Elia Kopciowski nel suo libro "Invito alla lettura della Torà", pagg. 185-189.

Il fondamento di tutta la nostra esistenza materiale e spirituale, è lo shalom, la pace. Senza di essa non vi è possibilità di sopravvivenza né per il singolo, né per la società.
Ed è proprio in questa Parashà che viene istituita la “Bircath Cohanim”, la “Benedizione sacerdotale”, la formula cioè con la quale i Sacerdoti imploravano e implorano, dal Signore la benedizione sul popolo. Una benedizione che si basa soprattutto sulla richiesta di pace.
Questa formula, [. . .], è divenuta tanto familiare e conosciuta che raramente ci si sofferma a meditare sul suo intrinseco significato.
Rileggiamone il testo:
“L'Eterno ti benedica e ti protegga. Faccia risplendere la Sua immagine su di te e ti usi grazia. Volga verso di te il Suo volto e ponga su di te lo shalom!” (6,22-26).
La benedizione è, nelle sue poche parole, così completa ed esauriente, che potremmo ritenere che non abbia bisogno né di spiegazioni né di commenti. Eppure i nostri Maestri si sono lungamente soffermati a meditare su queste parole. Essa può essere divisa in tre parti ben distinte. Ognuna di esse ha una sua valenza interpretativa che va vieppiù elevandosi nel suo significato col procedere della benedizione stessa.
La prima parte è: “L'Eterno ti benedica e ti protegga!”.
Ci si potrebbe chiedere: “Che cosa significa: ti benedica?”; e ancora: “Nella benedizione del Signore non è implicita anche la Sua protezione?”.
Il Rashì spiega in modo conciso: “Che i tuoi beni possano essere benedetti”. Una spiegazione, questa, che si presta sia a una interpretazione materiale: siano benedette le tue proprietà, le tue ricchezze; sia a una interpretazione più elevata: che la tua famiglia e tutto ciò che per te rappresenta un bene di inestimabile valore ricevano dall'Eterno la benedizione indispensabile per aver successo.
Naphtalì Zvi Yehudà Berlin afferma: “Con le parole ti benedica si chiede che ogni persona riceva la benedizione più adatta alle sue esigenze: che lo studioso della Torà abbia successo nel suo studio, il commerciante nella sua attività e così via...”.
Il termine “successo”, tuttavia, ha un valore estremamente ampio e vago: [. . .].
La frase “L'Eterno ti benedica” viene perciò completata con le parole “e ti protegga”.
Anche nei momenti in cui pare che tutto proceda nel migliore dei modi, sono indispensabili la guida divina, la protezione divina: perché il Signore ci aiuti e ci illumini in modo che possiamo fare, dei beni che ci ha concessi, l'uso migliore; perché ci insegni a usare il successo ottenuto in modo da soddisfare i più elevati ideali del nostro spirito, a condividerlo con il nostro prossimo sì che esso porti beneficio anche ad altri.
Particolarmente toccante è l'interpretazione che il Midrash dà della seconda parte della Bircath Cohanim: “Faccia risplendere la Sua immagine su di te e ti usi grazia”. Queste parole, afferma il Midrash, vanno intese in senso puramente spirituale e significano: il Signore ti conceda la luce della Sua Shechinà!
È la più grande, la più bella delle benedizioni: essa auspica che attraverso il tuo sguardo, le tue parole, la tua opera, trasparisca lo spirito divino che ti illumina e che ti guida. Augura che il fuoco della profezia, dell'ispirazione divina arda nell'animo tuo e in quello dei tuoi figli; che la luce della Torà illumini la tua casa, e che la luce del Signore ti aiuti ad agire in modo da renderti gradito agli occhi di Dio e del tuo prossimo!
Ci siamo evidentemente elevati, in questa seconda parte della benedizione, ad un livello superiore e più spirituale.
L'apice tuttavia sarà raggiunto nella terza parte della benedizione. “Volga l'Eterno verso di te il Suo volto e ti dia shalom, pace”.
Ma in che cosa consiste questo shalom?
La parola “pace”, con cui si rende comunemente la parola “shalom” nel suo vero, pieno significato, non è traducibile in italiano con un solo termine: per “shalom” si intende la “compiutezza”, la salute del corpo e quella dell'animo; l'accordo fra il corpo e l'anima di chi ha trovato in se stesso l'armonia fra lo spirito e la materia; e la pace nella famiglia, nella società, tra i popoli.
Pace e amore sono due concetti strettamente collegati: la ricerca dello shalom, della pace, non può che essere fondata sull'amore, deve avere come presupposto, come propulsore, l'amore: l'amore per il Creatore, l'amore per le creature. L'amore che si propone, come scopo, la concordia e l'armonia fra tutti gli essere umani. È questo che invoca la Bircath Cohanim!


Shabbat Shalom a tutti.
mimymattio
 
Messaggi: 704
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 18:31

Re: Confidenziale

Messaggioda bgaluppi » venerdì 25 maggio 2018, 21:03

Grazie Mattia per la tua passione.
Shabbat shalom.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 7087
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Confidenziale

Messaggioda AKRAGAS » venerdì 25 maggio 2018, 21:08

Ciao, Stella.
Grazie, Mattia.
AKRAGAS
 
Messaggi: 967
Iscritto il: domenica 1 febbraio 2015, 10:38

Re: Confidenziale

Messaggioda mimymattio » venerdì 25 maggio 2018, 21:28

Baruch Hashèm! :-)
mimymattio
 
Messaggi: 704
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 18:31

Re: Confidenziale

Messaggioda bgaluppi » domenica 27 maggio 2018, 18:50

Vorrei fare i complimenti a Gianni per il bellissimo articolo “Il culto del ricordo nell'animo femminile”, in psicologia biblica. Davvero stupendo!
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 7087
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Confidenziale

Messaggioda mimymattio » sabato 2 giugno 2018, 21:20

E il profeta Zaccaria dice: “Verranno ancora dei popoli e gli abitanti di molte città a implorare il favore dell'Eterno!... E in quei giorni dieci uomini di tutte le lingue delle nazioni prenderanno un ebreo per il lembo della veste e diranno: `Noi verremo con te perché abbiamo udito che Dio è con voi!’” (Zaccaria 8,22-23).
Eppure vediamo che l'atteggiamento degli ebrei verso i non ebrei è piuttosto riservato; e questa riservatezza viene generalmente interpretata come un rifiuto anche da molti ebrei che non ne hanno compreso a fondo le ragioni.
Essa nasce non da un rifiuto del non ebreo, ma dalla convinzione che non è necessario divenire ebrei e accollarsi il peso delle mizwoth per meritare la salvezza e l'amore di Dio. Affermano infatti i nostri Maestri: “Tutti i giusti, a qualsiasi nazione appartengano, hanno parte nel mondo futuro” (Talmud Babilonese, Sanhedrin 105a). E ancora: “Parola dell'Eterno: Io chiamo a testimoni il cielo e la terra, che ebreo o gentile, uomo o donna, libero o schiavo, il Mio spirito si posa su di loro a seconda delle loro azioni” (Tanà de-vé Eliahu su Shofetim 4,4).


Tratto da: Invito alla lettura della Torà, di Rav Elia Kopciowski.
mimymattio
 
Messaggi: 704
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 18:31

Re: Confidenziale

Messaggioda Gianni » domenica 3 giugno 2018, 5:35

Pietro sarebbe d’accordo col Talmud Babilonese; infatti disse: “In verità comprendo che Dio non ha riguardi personali; ma che in qualunque nazione chi lo teme e opera giustamente gli è gradito. Questa è la parola ch'egli ha diretta ai figli d'Israele”. - At 10:34-36.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 5638
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Confidenziale

Messaggioda stella » giovedì 7 giugno 2018, 4:16

A CASA ...

vorrei dire ,scrivere molte cose ,ma per il momento preferisco ''il silenzio ,.... oh come amo il mio ''angolino'' ... ,amo la mia solitudine ...dolce solitudine ,dove posso ritrovare me stessa ,il mio piccolo mondo ,ma principalmente avere di nuovo cumunione con il PADRE ....
Si perche' e' inutile dirlo ,nella confusione ,nel chiasso non incontri DIO almeno io non ci riesco ,vengo distratta ...frastornata ...anche se proprio in una struttura gestita dai salesiani un giorno mi sono rifugiata e trovato un po di calma pace ecc...ecc.. strano vero ? si amo le strutture gestite dai ''CATTOLICI'' ...li attacchiamo sempre ,si perche' hanno la loro dottrina dogma ,ma giusta o sbagliata che sia ,portano frutto ,ed il frutto e' buono okei okei ,non fulminatemi ora per questo ma e' li che mi trovo bene ...che bello un giorno saremo tutti insieme senza battaglie un unico spirito ...''ed ecco pensavo al salmo o meglio al canto delle salite. Di Davide

Ecco, com'è bello e com'è dolce
che i fratelli vivano insieme!

È come olio prezioso versato sul capo,
che scende sulla barba, la barba di Aronne,
che scende sull'orlo della sua veste.

È come la rugiada dell'Ermon,
che scende sui monti di Sion.
Perché là il Signore manda la benedizione,
la vita per sempre ....
la gioia dell'unita dei ''credenti'''l'amore dell'uno verso gli altri ...la carita' ...ecc...ecc..
Ma purtroppo anche qui a volte in biblistica forum ...ci facciamo la guerra ,...quando non interpretiamo allo stesso modo ,non e' uno per tutti e tutti per uno ,maaaaa...tutti vogliono la ragione ...certo cosa dice la BIBBIA ,mettiemo da parte le nostre credenze e vediamo cosa dice la bibbia ,poi ognuno e' libero di viverla come meglio crede ...
pensavo piu' che cosa dice la bibbia perche' non scrivere allora '''COSA DICE A ME LA BIBBIA...non sempre dice la stessa cosa a tutti ...
meditavo proprio su l'uomo cieco ,lui non sa chi sia GESU' sa solo una cosa ,che prima era cieco ed ora ci vede ......lui e' GUARITO RINNOVATO ALLELUIA ...

leggevo cio che ha scritto mimymattio ,in data 25 maggio ...

IL SIGNORE TI BENEDICA ...
FACCIA RISPLENDERE SU DI TE LA SUA IMMAGGINE E TI USI GRAZIA ...

IL SIGNORE CI BENEDICA TUTTI ...
per me non conta se siete solo credenti se siete evangelici ,se siete cattolici o se siete ....ecc..ecc..io vi AMO NELL'AMORE DEL SIGNORE ...

devo aggiungere ora solo una piccola nota ,mi scuso con chi ho dovuto chiudere e eliminare messaggi ,avevo solo un piccolo aggeggio dietro e non sempre riuscivo ad aprire entrare cosi era solo per la famiglia ...se mi leggete capirete ...

.
Allegati
Inked34562238_1685319654854875_4333069900797968384_o_LI.jpg
Inked34562238_1685319654854875_4333069900797968384_o_LI.jpg (2.64 MiB) Osservato 271 volte
l,anima mia. ha sete del Dio vivente
stella
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: giovedì 3 aprile 2014, 17:44

Re: Confidenziale

Messaggioda Gianni » giovedì 7 giugno 2018, 4:20

Bentornata, Stella! E che bella riflessione che hai fatto ... La condivido. :-)
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 5638
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Confidenziale

Messaggioda stella » giovedì 7 giugno 2018, 4:25

GRAZIE GIANNI :-)

mi faro sentire ogni tanto anche se non conosco studi ecc..ecc.. so solo una cosa come il cieco ,
ora ci vedo ...

si per la grazia di DIO sono stata rinnovata e questo mi basta ,il mio motto'' e' sola GRAZIA ...
camminiamo ogni giorno in vista di rinnovamento ,nuova luce ...

un saluto a tutti :YMHUG:
l,anima mia. ha sete del Dio vivente
stella
 
Messaggi: 2246
Iscritto il: giovedì 3 aprile 2014, 17:44

PrecedenteProssimo

Torna a Segnalazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite