Sant’Anna di Stazzema e retribuzione

Re: Sant’Anna di Stazzema e retribuzione

Messaggioda Alen.chorbah » domenica 18 agosto 2019, 20:10

matteo97 ha scritto:... consiglio la lettura di Hitler e il nazismo magico opera dello storico Giorgio Galli. L'autore indaga nella storia della Germania nazista alla ricerca delle influenze esoteriche che avrebbero influenzato Hitler e la sua più stretta cerchia di collaboratori.
Sulle altre vittime del nazismo è interessante consultare questo portale che racconta le testimonianze dei TdG internati nei lager. Sono reperibili documentazioni ufficiali. Il nazismo perseguitò i TdG non a causa delle loro caratteristiche biofisiche, bensì per la loro adesione a un credo che contrastava il cristianesimo (luterano e cattolico) diffuso presso larga parte della popolazione tedesca.

http://www.triangoloviola.it


I tdg vennero internati perché non appoggiavano il partito nazista e la conseguente partecipazione militare. Non c entra niente non perché contrastavano il cristianesimo generale.
Avatar utente
Alen.chorbah
 
Messaggi: 447
Iscritto il: venerdì 31 marzo 2017, 20:42

Re: Sant’Anna di Stazzema e retribuzione

Messaggioda matteo97 » lunedì 19 agosto 2019, 0:54

Che Dio piloti le nazioni per scannare innocenti a fini educativi è un'interpretazione che mi lascia molto perplesso


...che esiste un piano divino attorno alle contingenze storiche, che i più chiamano accidentali e originanti dal caos dell'esistenza, questo non significa che Dio manovri a suo piacimento le Nazioni secondo il suo disegno. Se lo facesse, tutto sarebbe direttamente implicabile a Dio e il singolo sarebbe irresponsabile del suo agire. Dio salvò Hitler da morte certa significa attribuire un significato a eventi che altrimenti sono riconducibili alla casualità. Tutto ciò che non origina dalla volontà umana ed è all'uomo inspiegabile è disegno divino. E' disegno divino il fatto che Hitler sia nato in un epoca storica ove l'antisemitismo era ben accetto all'opinione pubblica, è disegno divino il fatto che l'uomo che salvò la vita a Hitler mentre questi stava annegando in un fiume passeggiasse di lì in quell'istante, vedendo il giovine in balìa tra la vita e la morte. Hitler e l'architetto della Shoah A. Eichmann ebbero le proprie responsabilità e scelsero da uomini liberi. Ebbero tuttavia delle facilitazioni nell'eseguire lo sterminio di sei milioni di ebrei quale, ad esempio, il fatto che la Repubblica di Weimar fosse all'epoca dilaniata dalla crisi economica del 1929, attribuita all'azione speculativa dei banchieri ebrei. Ogni evento origina da cause preesistenti e indipendenti da noi. Il nazismo è un esperimento politico ascrivibile entro determinate contingenze storiche. Il Terzo Reich fu in tal modo "necessità storica", e quindi "necessità divina".


non perché contrastavano il cristianesimo generale.


I TdG furono perseguitati dai nazisti a motivo della loro fede. La loro opera di proselitismo era invisa alle gerarchie cristiane, luterane e cattoliche, allora predominanti nel Terzo Reich. Il Terzo Reich nonostante si dichiarasse estraneo a questioni religiose dovette assecondare le alte gerarchie religiose per guadagnarsi l'appoggio delle masse tedesche. La propaganda nazista accusava i TdG (bibelforscher) di essere emissari ebrei al servizio del giudeobolscevismo (sic). Ecco cosa veniva scritto a proposito di essi:

http://www.triangoloviola.it/artnazi.html

Credo di sì, Matteo. Avrebbe attecchito anche oggi, con una propaganda efficace, perché ci aono sempre idioti pronti ad accogliere l'odio; ma fino ad un certo punto, perché IL NAZISMO E' FIGLIO DEL SUO TEMPO e la germania oggi è una nazione ricca.


...attecchisce solamente nell'underground neonazista. La parola nazismo suscita sdegno presso larga parte della popolazione. I movimenti che si richiamano al nazismo in Germania vengono marginalizzati sia mediaticamente che elettoralmente, poiché nessuno metterebbe una X su un simbolo a cui ricollega Auschwitz, Buchenwald e Birkenau con il corredo di tristi immagini a noi pervenute. Se poi in futuro ci sarà o meno un revival dell'antisemitismo su scala globale, sarà a cagione della volontà umana e delle contingenze storiche che originano da Dio. Nessuno s'illuda prima del tempo. La memoria delle atrocità naziste deve essere tramandata costantemente di generazione in generazione.
Avatar utente
matteo97
 
Messaggi: 378
Iscritto il: lunedì 14 gennaio 2019, 14:14

Precedente

Torna a Segnalazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti