Trinita'

Re: Trinita'

Messaggioda roberto » giovedì 17 settembre 2015, 20:10

Caro Michele, non mi aiuti a comprendere la filosofia paolina, se non fai testo con la sacra scrittura.
roberto
 
Messaggi: 30
Iscritto il: giovedì 17 aprile 2014, 23:00

Re: Trinita'

Messaggioda Michele » giovedì 17 settembre 2015, 20:29

Ha ragione Roberto. Non ti prometto niente, e non ho nulla di pronto, però posso vedere.
Avatar utente
Michele
 
Messaggi: 2410
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 11:51

Re: Trinita'

Messaggioda Gianni » venerdì 18 settembre 2015, 5:34

Antonio scrive: “Gli insegnamenti di Paolo sono perfettamente in linea con quelli degli altri apostoli”.
Antonio ha perfettamente ragione.

Paolo è tra i più incompresi. Basti pensare che ancora si parla di conversione di Paolo!, una totale falsità.
Paolo fu chiamato direttamente da Yeshùa, e non per stravolgere il suo insegnamento ma per portarlo ai pagani.

Paolo è un grande; è profondissimo ed è difficile. Ecco cosa scrisse di lui l’apostolo Pietro: “Considerate che la pazienza del nostro Signore è per la vostra salvezza, come anche il nostro caro fratello Paolo vi ha scritto, secondo la sapienza che gli è stata data; e questo egli fa in tutte le sue lettere, in cui tratta di questi argomenti. In esse ci sono alcune cose difficili a capirsi, che gli uomini ignoranti e instabili travisano a loro perdizione come anche le altre Scritture”. - 2Pt 3:15,16.

Paolo era per Pietro un “caro fratello”. Pietro ricorda i suoi scritti e afferma che sono frutto della “sapienza che gli è stata data”. Già ciò basta a dimostrare che egli era, come sottolinea Antonio, perfettamente in linea con gli altri apostoli.

Chi la pensa diversamente consideri piuttosto che negli scritti paolini “ci sono alcune cose difficili a capirsi”.
E – se non le capisce – provi a domandarsi se per caso non sia tra “gli uomini ignoranti e instabili" "che travisano ... anche le altre Scritture”.

Se le mie parole suonano offensive, non censurate me, ma Pietro.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 7127
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Trinita'

Messaggioda Michele » venerdì 18 settembre 2015, 8:19

Io credo che: “gli uomini ignoranti e instabili" "che travisano ... anche le altre Scritture”, appartengano al gruppo di coloro che non si sforzano di capire Dio e di fare la sua volontà. Ciò nonostante, sono contrario ad usare frasi delle scritture, scelte a proprio uso e per sfogare i propri desideri. Per questo ho riportato la frase in questione. E chi accusa i credenti in Dio, scagliando contro maledizioni e offese, non è uomo da Dio.
E' per questo motivo, che dissi di non voler dialogare con certi utenti.
Avatar utente
Michele
 
Messaggi: 2410
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 11:51

Re: Trinita'

Messaggioda natalozzo85 » sabato 31 dicembre 2016, 18:42

Ciao Gianni,volevo segnalarti questo articolo:

http://destatevi.org/guardatevi-dal-lie ... ta-cristo/

Ho invitato anche l'autore se volesse venire qua cosi per avere una discussione pacifica.Spero di aver fatto cosa gradita a te e a tutti.
Avatar utente
natalozzo85
 
Messaggi: 33
Iscritto il: sabato 31 dicembre 2016, 18:11

Re: Trinita'

Messaggioda Gianni » sabato 31 dicembre 2016, 19:14

Nulla di nuovo. E non è il solo. D'altra parte che cosa vuoi aspettarti da coloro che hanno un uomo che chiamano papa (e fino a poco più di un paio di secoli fa era era un re con tanto di regno e di esercito) e che ritengono vicario di Cristo e quindi, stando a loro, di Dio? Che vuoi aspettarti da coloro che chiamano madre di Dio una donna? Sono dei bestemmiatori. E fanno benissimo a guardarsi dal mio sito. Meglio lasciarli ai loro reverendi corvi.

Però a volte sono anche ridicoli. Dei loro compari, parrocchiani come loro, hanno perfino scambiato un mio componimento come una poesia dedicata alla Madonna! E l'hanno pubblicata pure! http://www.notedipastoralegiovanile.it/ ... Itemid=209
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 7127
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Trinita'

Messaggioda bgaluppi » sabato 31 dicembre 2016, 19:39

natalozzo85, sappi che su questo forum le discussioni basate sulle dottrine religiose e sui dogmi che non hanno base scritturale non superano la moderazione. Chiunque è il benvenuto, ma deve mettersi bene in testa che qua si fa riferimento solo alla Scrittura, niente altro. Se ciò non accade, la moderazione interviene anche con il ban immediato. Qui possono partecipare tutti, tranne i predicatori e i "crociati".
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 9771
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Trinita'

Messaggioda bgaluppi » sabato 31 dicembre 2016, 20:25

Gianni, una bellissima poesia, complimenti!
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 9771
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Trinita'

Messaggioda bgaluppi » sabato 31 dicembre 2016, 20:35

Rispondo ai tizi di quel sito citando il fondatore, tal Haiaty Varotto:

“Salvato per la sola grazia di DIO, senza opere, mediante la sola fede nell’Agnello di DIO, Gesù Cristo”.

Lo decide lui stesso di essere stato salvato, ed è convinto. Buon per lui. Peccato che la fede sia inutile senza le opere. Adesso, la parola alla Scrittura:

“A che serve, fratelli miei, se uno dice di aver fede ma non ha opere? Può la fede salvarlo? Se un fratello o una sorella non hanno vestiti e mancano del cibo quotidiano, e uno di voi dice loro: «Andate in pace, scaldatevi e saziatevi», ma non date loro le cose necessarie al corpo, a che cosa serve? Così è della fede; se non ha opere, è per se stessa morta. Anzi uno piuttosto dirà: «Tu hai la fede, e io ho le opere; mostrami la tua fede senza le tue opere, e io con le mie opere ti mostrerò la mia fede». Tu credi che c'è un solo Dio, e fai bene; anche i demòni lo credono e tremano. Insensato! Vuoi renderti conto che la fede senza le opere non ha valore? Abraamo, nostro padre, non fu forse giustificato per le opere quando offrì suo figlio Isacco sull'altare? Tu vedi che la fede agiva insieme alle sue opere e che per le opere la fede fu resa completa; così fu adempiuta la Scrittura che dice: «Abraamo credette a Dio, e ciò gli fu messo in conto come giustizia»; e fu chiamato amico di Dio. Dunque vedete che l'uomo è giustificato per opere, e non per fede soltanto. E così Raab, la prostituta, non fu anche lei giustificata per le opere quando accolse gli inviati e li fece ripartire per un'altra strada? Infatti, come il corpo senza lo spirito è morto, così anche la fede senza le opere è morta.” - Gc 2:14-26

Il sig. Varotto farebbe bene a meditare più a fondo sulla Scrittura e cercare di comprendere cosa sono le "opere" di cui ci parla Giacomo, il fratello del Signore.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 9771
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Trinita'

Messaggioda natalozzo85 » domenica 1 gennaio 2017, 0:26

Ciao bgaluppi, sono d'accordo con te, fai bene.
Volevo salutare tutti.Vi leggo sempre con piacere ed interesse.Mi sono deciso ad iscrivermi leggendo quell'articolo di quel blogger e volevo segnalarlo a Gianni. Non partecipo alle discussioni, in quanto, sono parecchio ignorante e farei una brutta figura fra di voi (ho solo la terza media), grazie a Dio però che mi ha concesso l'intelligenza per capire quanto basta sulle dottrine campate in aria come la trinità e l'abolizione della Torah.. tutta roba priva di fondamento,perfino io che mi baso su Bibbie tradotte,ho sempre storto il naso su queste dottrine..Non capisco come mai,molti evangelici molto piu intelligenti di me, non ci arrivino.. nemmeno a porsi qualche dubbio. Grazie di tutto e Dio vi benedica!
Avatar utente
natalozzo85
 
Messaggi: 33
Iscritto il: sabato 31 dicembre 2016, 18:11

PrecedenteProssimo

Torna a Bibbia e ...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti