Dio e il male

Re: Dio e il male

Messaggioda francesco.ragazzi » mercoledì 15 maggio 2019, 14:28

Riguardo alla tua domanda sul perché non vi siano uomini capaci di fare quello che ha fatto Gesù, credo sia dovuto al fatto che Gesù è stato Unico e nessun altro sarà mai come lui anche se lui stesso disse che si sarebbero potuto fare opere più potenti....ma la pienezza della spirito credo sia una prerogativa soltanto Sua....
Avatar utente
francesco.ragazzi
 
Messaggi: 942
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 18:17

Re: Dio e il male

Messaggioda francesco.ragazzi » mercoledì 15 maggio 2019, 14:33

Sul perché sia una prerogativa soltanto Sua, credo sia legata al fatto che Gesù è nato esente dal decadimento del peccato, simile ad Adamo prima di peccare....e ciò perché nato da Maria su intervento divino come nuovo Adamo...
Avatar utente
francesco.ragazzi
 
Messaggi: 942
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 18:17

Re: Dio e il male

Messaggioda L'agnostico » mercoledì 15 maggio 2019, 14:58

Paolo scrive che tutta la creazione geme ed è in travaglio ed anche lei aspetta la manifestazione dei Figli di Dio...la creazione ossia l'ambiente in cui l'uomo vive è anch'essa in stato "di peccato" nel senso che è stata trascinata in esso dal peccato dell'uomo il quale è in punizione ed in questo stato avrebbe vissuto in un ambiente ostile....


Come può essere stata trascinata dal peccato dell'uomo se prima dell'uomo stesso esistevano già creature ostili e pericolose(es dinosauri)?
A meno che non si afferma che tali creature sono esistite in contemporanea con l'uomo..
Comunque questo significa che ogni animale ha mutato il suo sistema digestivo.. E perché solo alcuni son diventati carnivori e aggressivi per l'uomo e altri no?

Gli animali in genesi vengono descritti come esseri creati per dare compagnia all'uomo..questo è vero ma se non parla di animali carnivori non significa che non esistevano già prima(se si da una risposta anche scientifica)
L'agnostico
 
Messaggi: 163
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 19:32

Re: Dio e il male

Messaggioda L'agnostico » mercoledì 15 maggio 2019, 15:05

Sul perché sia una prerogativa soltanto Sua, credo sia legata al fatto che Gesù è nato esente dal decadimento del peccato, simile ad Adamo prima di peccare....e ciò perché nato da Maria su intervento divino come nuovo Adamo...


Ok ma il problema del male, Gesù o no, rimane..
Non capisco perché è esistito un solo uomo come Gesù contro miliardi di uomini nati già nel peccato.. E che qualora diventassero senza peccato comunque non possono applicare una giustizia divina come resuscitare innocenti

Comunque Francesco.ragazzi il problema per me è uno solo
Non riesco a capire, rimanendo in tema, la fede in Dio a cosa serve se il male persiste in noi e intorno a noi?
L'agnostico
 
Messaggi: 163
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 19:32

Re: Dio e il male

Messaggioda francesco.ragazzi » mercoledì 15 maggio 2019, 17:34

Carissimo Agnostico,
Molti anni fà quando abbracciai la fede in Dio pure io credevo che avrei acquisito potenza di operare miracoli e guarigioni, era un approccio ingenuo .... non funziona così .-
Avatar utente
francesco.ragazzi
 
Messaggi: 942
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 18:17

Re: Dio e il male

Messaggioda marco » mercoledì 15 maggio 2019, 18:43

L'agnostico ha scritto:Un potere che a fin di bene purtroppo nessun altro uomo ha avuto(es resuscitare un innocente)
Come mai?

Chi è innocente? Nessuno! Per comprendere il male occorre entrare nell'ottica che non esistono uomini innocenti. La cattiveria/malizia è connaturata all'uomo. Esistono, sì, situazioni in cui la persona si trova ad essere a sua insaputa "innocente" o vittima del caso.
Dio ha voluto il male. Mi domando spesso come faccia Dio ad amarci. Forse proprio perchè è lui che ci ha messi in questa condizione di sudditanza al male.
marco
 
Messaggi: 2064
Iscritto il: mercoledì 2 aprile 2014, 18:47

Re: Dio e il male

Messaggioda L'agnostico » sabato 18 maggio 2019, 12:10

Dio ha voluto il male. Mi domando spesso come faccia Dio ad amarci. Forse proprio perchè è lui che ci ha messi in questa condizione di sudditanza al male


Ciao marco puoi spiegarmi cosa intendi dire?
L'agnostico
 
Messaggi: 163
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 19:32

Re: Dio e il male

Messaggioda L'agnostico » lunedì 20 maggio 2019, 0:11

Riflettevo sul male..

Cos'è il male?
Per ognuno di noi puo essere qualcosa di più o meno diverso
Mi capita spesso infatti di vedere, davanti a situazioni negative, reagire in maniera diversa le persone compreso me

Ma per la Bibbia il male cos'è?
Mi sembra di aver compreso che sia tutto ciò che va contro Dio..
Prima di porre la mia domanda vorrei avere conferma di questo..grazie
L'agnostico
 
Messaggi: 163
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2018, 19:32

Re: Dio e il male

Messaggioda bgaluppi » lunedì 20 maggio 2019, 1:16

Il male è non fare il bene. Il bene è tutto ciò che è conforme alle leggi di natura, che Dio stabilisce in quanto Legislatore Supremo perché creatore di quelle leggi. Per cui, se uccidi un animale per divertimento è male, ma se lo uccidi esclusivamente per mangiare è bene, per fare un esempio.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 8663
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Dio e il male

Messaggioda marco » lunedì 20 maggio 2019, 7:34

L'agnostico ha scritto:
Dio ha voluto il male. Mi domando spesso come faccia Dio ad amarci. Forse proprio perchè è lui che ci ha messi in questa condizione di sudditanza al male


Ciao marco puoi spiegarmi cosa intendi dire?


Il serpente era la più astuta di tutte le bestie selvatiche fatte dal Signore Dio. Gn3,1
L'utilità di questo "serpente" potenzialmente catastrofico in quel contesto idilliaco non può considerarsi accidentale.
Non importa se dietro questa figura si nasconde una essere angelico o una tendenza umana al male. Ciò che importa è sapere che Dio ne ha voluto la presenza in quel luogo. E non solo la presenza, ma anche la possibilità del "dialogo" con la donna: Egli disse alla donna
Il male doveva far parte di questa creazione.
marco
 
Messaggi: 2064
Iscritto il: mercoledì 2 aprile 2014, 18:47

PrecedenteProssimo

Torna a Spiritualità

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite