Un Dio uguale o diverso?

Re: Un Dio uguale o diverso?

Messaggioda bgaluppi » sabato 5 gennaio 2019, 17:46

Si, è vero, molto bello. Comunque parla di Elia che sale in cielo senza morire, avendo il suo corpo materialmente raffinato, rinnovato. Questa è un’espressione che avvalora la risurrezione di Yeshùa. Se si crede che Elia salì letteralmente in cielo, si può credere che Yeshùa fu resuscitato dalla morte e preso allo stesso modo. Tuttavia, Yeshùa disse che nessuno è mai salito in cielo. Il fatto che venne in groppa d’asino fu un atto simbolico che annuncia che lui non era il messia glorioso. Molto interessante l’interpretazione che dà il maestro Shlomo B. sull’asino, che rafforza la missione di Yeshùa e la sua resurrezione. “Io ho vinto il mondo”.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 8455
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Un Dio uguale o diverso?

Messaggioda mimymattio » sabato 5 gennaio 2019, 18:49

Ognuno può trarre le proprie conclusioni. :-)
mimymattio
 
Messaggi: 1222
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 18:31

Re: Un Dio uguale o diverso?

Messaggioda bgaluppi » sabato 5 gennaio 2019, 19:08

Beh, in un certo senso è vero.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 8455
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Precedente

Torna a Spiritualità

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite