Preghiera al Padre o a Yeshua?

Preghiera al Padre o a Yeshua?

Messaggioda bgaluppi » venerdì 9 gennaio 2015, 5:12

Yeshua e' il nostro Sommo Sacerdote, l'Intercessore presso il Padre, la Via unica verso la salvezza. Ma dobbiamo pregare Lui o il Padre? Molti trinitaristi affermano che si possa pregare Yeshua o il Padre indifferentemente e che se Yeshua non fosse Dio, allora non dovremmo pregarlo in quanto peccheremmo di idolatria rivolgendoci ad una creatura e non al Creatore. Infatti, non credendo nella dottrina della Trinita', io ritengo che si debba pregare il Padre, come del resto faceva Yeshua stesso e come ci ha insegnato attraverso il Suo "Padre Nostro". Inoltre, Egli afferma che si debba pregare il Padre in Suo nome, nel nome di Yeshua. Yeshua non e' la via attraverso la preghiera, ma la via attraverso la fede. La preghiera deve essere rivolta al Padre in nome di Yeshua. Questa e' una questione che mi ha creato molti dubbi, quindi aspetto con ansia una vostra parola.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 7314
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Preghiera al Padre o a Yeshua?

Messaggioda stella » venerdì 9 gennaio 2015, 6:25

Caro Antonio
volevo risponderti ,ma credo meglio che lo faccia GIANNI ...
Vorrei anche io fare una domanda non credo sia fuori luogo ...ieri mattino leggendo MATTEO la mia traduzione biblica mi traduce che i MAGI si prostrarono ed adorarono ...( l'adorazione va rivolta solo a DIO ...a GESU' la lode ...
GIANNI vorrei chiedere ancora una volta ,se e' possibile ,come traduce l'originale?? lodarono adorarono si prostrarono ecc.ecc. ;)
grazie :-)
l,anima mia. ha sete del Dio vivente
stella
 
Messaggi: 2330
Iscritto il: giovedì 3 aprile 2014, 17:44

Re: Preghiera al Padre o a Yeshua?

Messaggioda Gianni » venerdì 9 gennaio 2015, 7:08

Caro Antonio, i trinitari non solo pregano Yeshùa come Dio ma vanno anche oltre, pregando il santo spirito di Dio, sebbene in tutta la Sacra Scrittura non esista un solo inno o una sola lode alla santa forza attiva di Dio.
Dio è il solo a cui si deve rivolgere la preghiera (Sl 5:1,2; Mt 6:9); è lui l’Uditore delle preghiere. - Sl 65:2;66:19.
Tu dici benissimo: dobbiamo pregare Dio nel nome di Yeshùa. Ciò è quello che troviamo scritto nella Bibbia: Nessuno può arrivare al Padre se non per mezzo di lui. - Gv 14:6,13,14.

Cara Nunziata, la tua domanda è interessante. Occorre sapere che il verbo “adorare” usato nelle traduzioni bibliche è alquanto equivoco. Per noi ha un senso preciso, indicando l’adorazione di una divinità. Il verbo ebraico e anche il verbo greco che sta dietro questa equivoca tradizione significa invece “prostrarsi”, chinarsi fino a terra. Anticamente (ma anche in tempi più recenti) le persone si inchinavano davanti a un personaggio importante, come ad esempio un re o altre persone di riguardo. Era quindi naturale che di fronte a Dio, a maggior ragione, ci si prostrasse. Il verbo usato, “prostrarsi”, è sempre quello: indicava sia la riverenza di fronte a una persona importante sia quella che noi chiamiamo adorazione. Come si fa a distinguere il significato di un medesimo atto? Dal contesto. È del tutto ovvio che prostrarsi davanti a un uomo o davanti all’apparizione di un angelo è segno di grande rispetto e non di adorazione, mentre prostrarsi davanti a Dio è ciò che noi chiamiamo adorazione. L’ebraico e il greco biblici impiegano però lo stesso verbo.
Se le traduzioni bibliche si attenessero al vero senso del verbo, che è “prostrarsi”, lasciando che sia il lettore a capirne il senso dal contesto, non si creerebbero le assurdità che i traduttori generano.
Il passo che tu citi, quello dei maghi (maghi, non “magi”, perché maghi erano) è così tradotto da TNM: “Prostratisi, gli resero omaggio” (Mt 2:11), che è un’ottima traduzione.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 5691
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Preghiera al Padre o a Yeshua?

Messaggioda stella » venerdì 9 gennaio 2015, 7:22

:-)
GRAZIE ..
l,anima mia. ha sete del Dio vivente
stella
 
Messaggi: 2330
Iscritto il: giovedì 3 aprile 2014, 17:44

Re: Preghiera al Padre o a Yeshua?

Messaggioda bgaluppi » venerdì 9 gennaio 2015, 17:13

Poi ci sono i quaternari che includono all'interno di "Dio" anche la Regina dei Cieli e la pregano. Ci sono quelli che pregano Wojtyla. La stupidita' dell'uomo a volte raggiunge livelli inconcepibili. Grazie Gianni, sapevo bene che bisogna pregare il Padre in nome di Yeshua, ma avevo bisogno di una conferma.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 7314
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Preghiera al Padre o a Yeshua?

Messaggioda Gianni » venerdì 9 gennaio 2015, 19:01

:-)
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 5691
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Preghiera al Padre o a Yeshua?

Messaggioda Eleazar » lunedì 12 gennaio 2015, 11:21

Antonio, la questione di base è dato dall'esistenza delle religioni che hanno l'obiettivo di tenere le masse nell'ignoranza al fine di guidarne facilmente le coscienze.
Il problema non è la stupidità ma l'ignoranza,che diventa stupidità nel momento in cui si decide di perseverare a non sapere, perchè è la via più facile.
Esistono trinitare che pregano indifferentementge il padre, ilfiglio e lospirito santo. Sono quei trinitari che formulano la teoria che DIo, il Figlio e Lo spirito santo siano la stessa essenza ma divisa. Ci sono poi i trinitari che credono nel triumvirato,ovvero che esistano tre divinità Yeshua, YHVH e lo Spirito Santo ma che l'adorazione vada al Padre.

Per quel che riguarda la parola proskuneo,tradotta adorare, c'è un capitolo interessante ed esauriente sul libro Verità nella traduzione del professor Jason David Be Dhun edito da azzurra7.
LA RELIGIONE E' L'OPPIO DEI POPOLI
Avatar utente
Eleazar
 
Messaggi: 508
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 16:00

Re: Preghiera al Padre o a Yeshua?

Messaggioda bgaluppi » lunedì 12 gennaio 2015, 12:55

proskunéo, Strong n.4352
Tra gli orientali baciare la mano o inginocchiarsi toccando il terreno con la fronte in segno di profonda reverenza. Nel NT inginocchiarsi per esprimere rispetto, supplicare o omaggiare uomini o esseri di rango superiore: sommo sacerdote, D-O, Cristo, esseri celesti, demoni. Appare 54 volte nelle Scritture Greche
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 7314
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: Preghiera al Padre o a Yeshua?

Messaggioda Eleazar » lunedì 12 gennaio 2015, 15:02

A quanto scritto da te,Antonio, occorre aggiungere l'estrazione culturale ebraica in cui è inserito il termine, al fine di dare un senso ebraico alla parola nel contesto sociuale ove tale parola viene usata.
Propriamente alcune traduzioni rendono proskuneo con rendere omaggio. Poichè adorare,nel corso dei secoli, ha cambiato di significato tanto che oggi significa espressione di profonda devozione.
LA RELIGIONE E' L'OPPIO DEI POPOLI
Avatar utente
Eleazar
 
Messaggi: 508
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 16:00

Re: Preghiera al Padre o a Yeshua?

Messaggioda Lella » mercoledì 21 gennaio 2015, 21:50

Scusatemi,.....toglietemi una curiosità:

Ma che differenza passa tra scrivere.... Dio... tutto intero e scrivere... D-O...ridotto come fanno alcuni? Lella
Lella
 
Messaggi: 1203
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 17:56

Prossimo

Torna a Yeshùa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron