Perchè credo nella natura divina di Gesù Cristo

mmarco
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 30 gennaio 2021, 12:49

Perchè credo nella natura divina di Gesù Cristo

Messaggio da mmarco »

Sono molte le ragioni per cui credo nella natura divina di Cristo, ma penso che l'argomento più forte a sostegno della natura divina di Cristo sia che il concetto cristiano di Dio e dell'amore divino è il concetto più alto possibile. Non è possibile che l'uomo possa concepire un concetto di Dio superiore al vero Dio, essendo Dio il sommo bene, la fonte di ogni bene e di ogni vero amore. Trovo che l'idea stessa che Dio ci ama così tanto da aver scelto di spogliarsi della Sua divinità, assumere la natura umana e accettare di subire la crocifissione per salvarci, esprima un concetto così alto di Dio e dell'amore divino che può venire solo da Dio ed è certamente una verità. Credo che Cristo abbia sofferto la sua passione per aiutarci a confidare in Dio, per farci sentire amati da Dio e per farci capire che Dio ci è vicino, così che potessimo fidarci veramente di Lui. Cristo ci ha insegnato a rivolgerci a Dio come Padre e a sentirci amati come figli, e questo è qualcosa di nuovo rispetto all'Antico Testamento. Nell'Antico Testamento si evidenzia la trascendenza di Dio, la sua onnipotenza e la sua giustizia; è un Dio lontano dall'uomo, anche se è il Dio che non vuole che il peccatore muoia, ma che si pente e vive. Ma Gesù Cristo è il Dio che, spinto dal suo amore incontenibile, si spoglia della sua trascendenza e onnipotenza per essere il più vicino possibile a noi.

La fede cristiana è unica perché dà un significato molto concreto e unico al concetto di amore divino: Dio infatti ha voluto esprimere il suo amore in un atto concreto, condividendo l'esistenza umana fino all'accettazione di una dolorosissima agonia.
Nella fede cristiana, l'amore non è solo un concetto teorico e vago; la passione di Cristo è una realizzazione chiara e concreta del vero amore e ci insegna il vero significato dell'amore.
Janira
Messaggi: 1181
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 16:13

Re: Perchè credo nella natura divina di Gesù Cristo

Messaggio da Janira »

Lascio agli amici del forum l'onere di rispondere biblicamente alla tuo commento sulla parte della divinità di Yeshua, se lo desiderano in quanto il forum è pieno di discussioni a riguardo, basterebbe cercare prima di aprirne di nuove.
Io mi voglio soffermare su questa parte:
mmarco ha scritto: sabato 6 agosto 2022, 19:35 Cristo ci ha insegnato a rivolgerci a Dio come Padre e a sentirci amati come figli, e questo è qualcosa di nuovo rispetto all'Antico Testamento. Nell'Antico Testamento si evidenzia la trascendenza di Dio, la sua onnipotenza e la sua giustizia; è un Dio lontano dall'uomo, anche se è il Dio che non vuole che il peccatore muoia, ma che si pente e vive
Tutto ciò è semplicemente falso.
Dio non cambia, è l'uomo che Lo percepisce in modo diverso in base al suo stato spirituale.
Le Scritture Ebraiche parlano solo e solamente dell'amore assoluto e incondizionato del Creatore e di come riuscire ad esserne riempiti durante la vita terrena.
Se vogliamo dirla tutta, è la religione cristiana che ha diffuso questo senso di terrore sul giudizio di Dio, inventando concetti come inferno, paradiso e punizione eterna delle anime.
Io posso solo consigliarti di leggere le discussioni del forum, poi magari approfondire con il sito di biblistica.it, poi magari sentirai l'esigenza di capire veramente il senso profondo della Torah.
chelaveritàtrionfi
Messaggi: 2631
Iscritto il: venerdì 11 aprile 2014, 23:31
Località: Italia

Re: Perchè credo nella natura divina di Gesù Cristo

Messaggio da chelaveritàtrionfi »

Concordo con Janira
Ultima modifica di chelaveritàtrionfi il sabato 6 agosto 2022, 23:13, modificato 1 volta in totale.
Dopo esser passato sopra ai tempi dell'ignoranza, ora Dio ordina a tutti gli uomini di tutti i luoghi di ravvedersi. (Atti 17:30)
chelaveritàtrionfi
Messaggi: 2631
Iscritto il: venerdì 11 aprile 2014, 23:31
Località: Italia

Re: Perchè credo nella natura divina di Gesù Cristo

Messaggio da chelaveritàtrionfi »

Il problema è che si parte già da un’affermazione multipla. Senza prima effettuare un reset ( utilizzando un linguaggio informatico), non si andrà lontano
Dopo esser passato sopra ai tempi dell'ignoranza, ora Dio ordina a tutti gli uomini di tutti i luoghi di ravvedersi. (Atti 17:30)
mmarco
Messaggi: 8
Iscritto il: sabato 30 gennaio 2021, 12:49

Re: Perchè credo nella natura divina di Gesù Cristo

Messaggio da mmarco »

Ciao Janira, penso che tu abbia frainteso il senso del mio messaggio. Attraverso il cristianesimo è entrato nella storia un concetto nuovo di Dio e dell'amore divino (mi riferisco appunto all'idea di un Dio che si spoglia della sua divinità ed accetta di morire in croce per salvarci), e questo è un fatto storico oggettivo, che non dipende dall'interpretazione di alcuni versi biblici. E per me è la grandezza di questo concetto di Dio che certifica la sua stessa veridicità, senza la necessità di essere confermato dal alcun verso biblico.
Naturalmente io ritrovo questo concetto espresso anche nel Nuovo Testamento, ma questo è per me meno importante rispetto alla forza dirompente che l'idea stessa di Cristo crocefisso ha su di me.
Janira
Messaggi: 1181
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 16:13

Re: Perchè credo nella natura divina di Gesù Cristo

Messaggio da Janira »

Non so cosa risponderti MMarco. Se il tuo cuore trova pace nel concetto di Dio crocifisso e lo ritieni un atto d'amore per l'umanità, per me va bene così.
Tu dici che questo lo ritrovi nelle Scritture Greche, questo forum è la prova che in realtà potrebbe essere un'idea come minimo discutibile. Se desideri approfondire la verità biblica, molti utenti più esperti di me saranno felici di indicarti le discussioni pertinenti già avviate.
Un caro saluto 👋
chelaveritàtrionfi
Messaggi: 2631
Iscritto il: venerdì 11 aprile 2014, 23:31
Località: Italia

Re: Perchè credo nella natura divina di Gesù Cristo

Messaggio da chelaveritàtrionfi »

mmarco ha scritto: sabato 6 agosto 2022, 23:25
Buongiorno mmarco. Dato che questo è un forum di biblistica e non religioso mi viene da porti alcune domande:

1. Hai deciso di seguire il consiglio di Janira e leggere vecchie discussioni oltre a ciò che è scritto sul sito biblistica, tanto per curiosità sull’argomento, tanto per conoscenza che ci sono spiegazioni oltre alle ideologie religiose?

2. Ció che credi è biblico oppure una tua supposizione oppure una linea religiosa che segui?

3. Se è biblico dove hai letto certe cose?

Ti faccio notare che “Cristianesimo “ è il nome della religione pagana imposta da Roma gradualmente nei primi secoli di questa era, tra accordi e discussioni. I seguaci di Yeshùa furono chiamati “cristiani “ in senso dispregiativo associati agli altri rivoltosi. Yeshùa non ha fondato alcuna religione ma è venuto a compiere una determinata missione ( colui che lo ha mandato è Dio). Sulle scritture greche possiamo trovare i suoi insegnamenti che vanno compresi e non è così semplice.

Janira dirà che tutto è volontà del creatore. Certo. Ma il creatore ci ha dato anche le capacità di discernimento
Dopo esser passato sopra ai tempi dell'ignoranza, ora Dio ordina a tutti gli uomini di tutti i luoghi di ravvedersi. (Atti 17:30)
Janira
Messaggi: 1181
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 16:13

Re: Perchè credo nella natura divina di Gesù Cristo

Messaggio da Janira »

Chelaveritàtrionfi, in effetti hai ragione :d
chelaveritàtrionfi ha scritto: domenica 7 agosto 2022, 7:51 Janira dirà che tutto è volontà del creatore.
Ed è anche vero che abbiamo capacità di discernimento, ma a determinate condizioni: il desiderio. Se nel nostro cuore( che per la kabbalah è l'insieme dei nostri desideri), non nasce il giusto desiderio, c'è poco da fare.
Si può ricevere e capire una risposta solo se si pone la giusta domanda.
chelaveritàtrionfi
Messaggi: 2631
Iscritto il: venerdì 11 aprile 2014, 23:31
Località: Italia

Re: Perchè credo nella natura divina di Gesù Cristo

Messaggio da chelaveritàtrionfi »

Janira ha scritto: domenica 7 agosto 2022, 8:13 Chelaveritàtrionfi, in effetti hai ragione :d
chelaveritàtrionfi ha scritto: domenica 7 agosto 2022, 7:51 Janira dirà che tutto è volontà del creatore.
Ed è anche vero che abbiamo capacità di discernimento, ma a determinate condizioni: il desiderio. Se nel nostro cuore( che per la kabbalah è l'insieme dei nostri desideri), non nasce il giusto desiderio, c'è poco da fare.
Si può ricevere e capire una risposta solo se si pone la giusta domanda.
Giusto 😊 ma dopo la domanda ci vuole anche la volontà di andare a ricercare le cose. Non solo bibliche ma anche storiche, dato che ogni periodo storico è caratterizzato da ideologie
Dopo esser passato sopra ai tempi dell'ignoranza, ora Dio ordina a tutti gli uomini di tutti i luoghi di ravvedersi. (Atti 17:30)
Luigi
Messaggi: 1177
Iscritto il: martedì 31 marzo 2015, 21:02

Re: Perchè credo nella natura divina di Gesù Cristo

Messaggio da Luigi »

chelaveritàtrionfi ha scritto: domenica 7 agosto 2022, 8:22
Janira ha scritto: domenica 7 agosto 2022, 8:13 Chelaveritàtrionfi, in effetti hai ragione :d
chelaveritàtrionfi ha scritto: domenica 7 agosto 2022, 7:51 Janira dirà che tutto è volontà del creatore.
Ed è anche vero che abbiamo capacità di discernimento, ma a determinate condizioni: il desiderio. Se nel nostro cuore( che per la kabbalah è l'insieme dei nostri desideri), non nasce il giusto desiderio, c'è poco da fare.
Si può ricevere e capire una risposta solo se si pone la giusta domanda.
Giusto 😊 ma dopo la domanda ci vuole anche la volontà di andare a ricercare le cose. Non solo bibliche ma anche storiche, dato che ogni periodo storico è caratterizzato da ideologie
Buongiorno
Io l'ho sempre rimarcato che, l'interessa dei partecipanti "quasi tutti "è puramente accademico, letterario, filosofico, filologico...,fine a se stesso,
e poco interessa il bisogno della loro redenzione, riconciliazione col Padre.
E' scritto a caratteri cubitali che Gesù disse: Venite da me per avere La Vita, voi tutti che siete morti nei vostri peccati; sennò perirete in essi.

Clvt, dici di fare ricerche su ricerche, e non ti/vi soffermate facendo ricerchè, sul riflettere il perchè LO Spirito e L'Ekklesia tutta
Glorifica, Magnifica, Loda, Ringrazia...IL Figlio di D-o che voi dite essere solo un uomo nato due millenni orsono.
Questa ricerca che proponete, è fine a se stessa, e non potrà mai annullare, confutare il bisogno dell'anima ,"di pace di Vita" che è dissetata solo dal Signore Cristo:

10 Gesù le rispose: «Se tu conoscessi il dono di Dio e chi è che ti dice: "Dammi da bere", tu stessa gliene avresti chiesto, ed egli ti avrebbe dato dell'acqua viva».
Venite da me voi tutti...
NR
Invece si continuano a fare vani ragionamenti.
Saluti
Ultima modifica di Luigi il domenica 7 agosto 2022, 10:01, modificato 1 volta in totale.
Rispondi