Yeshu'a è Dio?

Re: Yeshu'a è Dio?

Messaggioda francesco.ragazzi » mercoledì 9 ottobre 2019, 17:29

Romani 8:14 "...Tutti quelli infatti che sono guidati dallo Spirito di Dio, costoro sono figli di Dio. 15 E voi non avete ricevuto uno spirito da schiavi per ricadere nella paura, ma avete ricevuto uno spirito da figli adottivi per mezzo del quale gridiamo: «Abbà, Padre!». 16 Lo Spirito stesso attesta al nostro spirito che siamo figli di Dio. 17 E se siamo figli, siamo anche eredi: eredi di Dio, coeredi di Cristo, se veramente partecipiamo alle sue sofferenze per partecipare anche alla sua gloria.

Si evince che i figli di Dio (non sono Dio) ma eredi di Dio e coeredi di Cristo (in quanto tutti figli) ....
Avatar utente
francesco.ragazzi
 
Messaggi: 1028
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 18:17

Re: Yeshu'a è Dio?

Messaggioda Gianni » mercoledì 9 ottobre 2019, 17:32

Ottima citazione, Francesco.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 6579
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Yeshu'a è Dio?

Messaggioda francesco.ragazzi » mercoledì 9 ottobre 2019, 17:35

Yeshùa il consacrato è il figlio per eccellenza perché il compito che ha avuto da Dio è unico e non dato ad altri. Yeshùa è un profeta, ma un profeta particolare; è un re, ma un re speciale; è un sacerdote, ma un sacerdote unico e diverso da tutti. Yeshùa è tutto questo, ma non per questo è di natura uguale a Dio.
Avatar utente
francesco.ragazzi
 
Messaggi: 1028
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 18:17

Re: Yeshu'a è Dio?

Messaggioda Gianni » mercoledì 9 ottobre 2019, 17:38

Ottima sintesi, Francesco.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 6579
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Yeshu'a è Dio?

Messaggioda animasalvata » mercoledì 9 ottobre 2019, 22:34

Gianni avevo chiesto come può una creatura sostenere tutte le cose. La potenza del padre sapiamo appartenere al figlio perché essa è chiamata anche potenza di Cristo da Paolo e Yeshua disse che tutto ciò che è del padre appartiene al figlio. Che il ''di lui'' è riferito al padre o al figlio non cambia molto e resta il fatto che è un uomo a sostenere tutte le cose. Ho letto l'interpretrazione che hai dato. Dici che Yeshua sostiene tutte le cose perche fu fatto tutto a motivo di lui. Quindi sembra che tu neghi il ruolo di Yeshua quale mediatore della creazione. Quindi a questo punto ti chiedo:

1) Non è Dio che è colui che sostiene tutte le cose mantenendo in esistenza tutte le cose (la tua parola è stabile nei cieli)?

2) Atti 3,15: Yeshua è definito come il l'autore della vita. Quindi ha un ruolo nella creazione.

Vorrei aggiungere anche una cosa. Secondo Ebrei 1,3 Yeshua sostiene tutte le cose. Yeshua qui è separato da tutte le cose. Se Yeshua fosse solamente una creatura umana rientrerebbe in tutte le cose.

Poi mi piacerebbe sapere anche da Noiman e Besasea se è idolatria o meno dire che una creatura sostiene tutte le cose.
animasalvata
 
Messaggi: 234
Iscritto il: lunedì 15 luglio 2019, 15:45

Re: Yeshu'a è Dio?

Messaggioda Tony » mercoledì 9 ottobre 2019, 22:51

La parola Principe ( αρχηγος) vuol dire veramente: duce, condottiero, in senso militare . Nuova Riveduta infatti traduce Atti 3:15 :
5 e uccideste il Principe della vita, che Dio ha risuscitato dai morti. Di questo noi siamo testimoni.

Principe(arxigos) della vita , ha tutto un altro significato spirituale :

Romani 8:10

Ma se Cristo è in voi, nonostante il corpo sia morto a causa del peccato, lo Spirito dà vita a causa della giustificazione.
Avatar utente
Tony
 
Messaggi: 416
Iscritto il: domenica 26 agosto 2018, 17:35

Re: Yeshu'a è Dio?

Messaggioda animasalvata » mercoledì 9 ottobre 2019, 23:34

Ebrei 5,9. Yeshua è l'autore della salvezza eterna.

Se io scrivo un libro chiaramente sarà un editore a stamparmi e pubblicarmi il libro ma l'autore sono io e non l'editore. La fonte del mio libro sono io. Essendo Yeshua autore della salvezza eterna vuol dire che è la fonte della salvezza eterna. In Isaia è scritto che non vi è altro Salvatore al di fuori di Dio per cui la fonte della vita eterna deve essere Dio stesso mentre Ebrei 5,9 ci dice che Yeshua non è un agente ma è l'autore della salvezza.
Se Yeshua non fosse appunto quel Dio che parlava tramite Isaia allora lo scrittore di ebrei non avrebbe mai potuto scrivere di lui come l'autore della salvezza eterna perché l'autore della salvezza eterna è Dio unico salvatore fonte della vita eterna. Lo stesso è anche l'autore della vita (atti 3,15). Se Yeshua è l'autore della salvezza allora è Dio e quindi autore anche della vita. Ebrei 5,9 ci viene in aiuto su come imterpretare Atti 3,15

La vecchia TNM non sapeva dove andare a parare su questo versetto e quindi ha fatto salti mortali traducendo RESPONSABILE. La nuova TNM ha dovuto correggere traducendo CAUSA ma il lettore tdg ignaro non sa che il vocabolo greco significa autore di una causa o di un reato. La traduzione CAUSA va quindi inteso come autore di una causa. Yeshua è Dio perché l'autore di salvezza è Dio.

Nuova riveduta ha certamente in mente questo senso quando traduce principe. Perche essendo colui che conduce alla vita per primo (il condottiero,il capo o principe appunto) è colui che ne è l'autore o fonte. Dio è certamente colui che conduce alla vita per primo perché la crea in quanto autore e fonte. Nuova riveduta traduce Principe sottintendendo il senso di autore. Ovvio che l'autore è il principe,il condottiere,il duce,la causa
animasalvata
 
Messaggi: 234
Iscritto il: lunedì 15 luglio 2019, 15:45

Re: Yeshu'a è Dio?

Messaggioda Tony » giovedì 10 ottobre 2019, 0:03

avevi proposto la parola "autore" con il senso di creatore dato che hai detto "ha un ruolo nella creazione" , adesso colleghi il ruolo nella creazione con il senso della salvezza mediata da Yeshua , che sono due cose diverse .

Dio crea , Dio genera il figlio per la salvezza
Avatar utente
Tony
 
Messaggi: 416
Iscritto il: domenica 26 agosto 2018, 17:35

Re: Yeshu'a è Dio?

Messaggioda animasalvata » giovedì 10 ottobre 2019, 0:22

L'autore della salvezza eterna è Dio perché l'autore della salvezza eterna è la fonte stessa da cui proviene la vita eterna
Chiaramente l'autore della salvezza eterna,Dio,è anche il l'autore o principe della vita originaria. Principe inteso come principiatore (origine, autore, causa prima) che guida a qualcosa

Quindi se Yeshua è l'autore della salvezza eterna (ebrei 5,9) allora è Dio ed essendo Dio è anche l'autore della vita perche Dio è l'autore sia dell'origine del mondo che della vita eterna.

Dio genera il figlio per la salvezza ma il punto è che questo figlio è l'autore della salvezza eterna (ebrei 5,9). Ma noi sappiamo che l'autore della salvezza eterna o vita eterna è Dio unico salvatore. Spero che adesso sia piu chiaro cosi
animasalvata
 
Messaggi: 234
Iscritto il: lunedì 15 luglio 2019, 15:45

Re: Yeshu'a è Dio?

Messaggioda Gianni » giovedì 10 ottobre 2019, 5:19

Animasalvata, mi pare che ci siano un paio di equivoci, che riassumo con le tue parole in queste due frasi che mi attribuisci:
1. È un uomo a sostenere tutte le cose;
2. Il ruolo di Yeshùa quale mediatore della creazione.

Punto 1.
Paolo scrive: “Se anche abbiamo conosciuto Cristo da un punto di vista umano, ora però non lo conosciamo più così” (2Cor 5:16). Sempre Paolo afferma che Yeshùa fu “dichiarato Figlio di Dio” “mediante la risurrezione dai morti” (Rm 1:4). Abbiamo quindi un uomo – che Paolo definisce nuovo Adamo - il quale è la perfetta corrispondenza di Adamo. Un uomo come noi che però ubbidì fino alla morte senza peccare mai. Ora, però, dice Paolo, non è più così. Risuscitandolo, Dio lo ha posto alla sua destra, nella più alta posizione che ci sia, seconda solo a quella di Dio. Non è quindi un uomo a sostenere tutte le cose, ma un essere spirituale potentissimo che ora è accanto a Dio. Egli ha ancora una missione da compiere: sottomettere tutto l’universo a Dio. Alla fine, lui stesso si sottometterà definitivamente a Dio, che era, è e sarà sempre Uno e Unico.

Punto 2. La risposta è già inclusa nel primo punto. Yeshùa non fu mai mediatore della creazione; a quel tempo neppure esisteva, se non nella mente di Dio. “C'è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo, che ha dato se stesso come prezzo di riscatto per tutti” (1Tm 2:5,6). Yeshùa fu un uomo, “ora però egli ha ottenuto un ministero tanto superiore quanto migliore è il patto fondato su migliori promesse, del quale egli è mediatore” (Eb 8:6). Yeshùa non fu mediatore della creazione. Dio non ha avuto bisogno di mediatori per creare: basta rileggere i primissimi versetti della Bibbia. Yeshùa è invece mediatore di un nuovo patto, e ciò dopo che Dio lo ha risuscitato.

Quanto ad Atti 3:15, ti ha già risposto Tony. Io aggiungo il riferimento ad At 5:31 in cui è detto che Dio “lo ha innalzato con la sua destra, costituendolo Principe [ἀρχηγὸν] e Salvatore”. Nota lo stesso vocabolo (ἀρχηγὸν) nei due passi.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 6579
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

PrecedenteProssimo

Torna a Yeshùa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: bgaluppi e 2 ospiti