Libro di Siracide

Libro di Siracide

Messaggioda Tony » sabato 15 febbraio 2020, 19:57

Quando l’empio incolpa il suo avversario in realtà incolpa se stesso.
Siracide 21:27 ICL00D

Nel commento alla parola 'avversario' precisa che nel greco ha 'satana' .
Interessante non conoscevo questo . :-?

Qualcuno conosce qualche studio approfondito sul Siracide ?
Grazie buona serata
Avatar utente
Tony
 
Messaggi: 534
Iscritto il: domenica 26 agosto 2018, 17:35

Re: Libro di Siracide

Messaggioda Gianni » domenica 16 febbraio 2020, 3:19

Girolamo, il traduttore dell’intera Bibbia in latino, scrisse: “Noi abbiamo tre libri di Salomone: I Proverbi, l'Ecclesiaste [o Qoèlet] e il Cantico dei Cantici. Di fatto il libro intitolato l'Ecclesiastico (o Siracide) e l'altro che falsamente si chiama Sapienza di Salomone, sono nell'identica situazione [dei libri non canonici]. La chiesa li legge, in verità; ma non li riconosce tra gli scritti canonici; li legge per edificazione del popolo, ma non per provare o autorizzare alcun articolo di fede”.

La chiesa al tempo di Girolamo, nel quarto secolo, leggeva sia Siracide che Sapienza “per edificazione”. Ecco, personalmente ritengo che questi due libri siano due tesori da scoprire. Non sono la Bibbia, sono altro. Anche Confucio – tanto per fare un esempio - non è la Bibbia, ma c’è molto da imparare da Confucio.

Quanto alla tua citazione, Tony, non c’è da stupirsi della parola satana nel testo greco: “satana” è infatti una parola comune (non un nome proprio) che significa appunto “avvarsario”.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 6869
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Libro di Siracide

Messaggioda francesco.ragazzi » domenica 16 febbraio 2020, 11:39

Quando l’empio incolpa il suo avversario in realtà incolpa se stesso.


Marco 7:20 Quindi soggiunse: «Ciò che esce dall'uomo, questo sì contamina l'uomo. 21 Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono le intenzioni cattive: fornicazioni, furti, omicidi, 22 adultèri, cupidigie, malvagità, inganno, impudicizia, invidia, calunnia, superbia, stoltezza. 23 Tutte queste cose cattive vengono fuori dal di dentro e contaminano l'uomo».
Avatar utente
francesco.ragazzi
 
Messaggi: 1049
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 18:17

Re: Libro di Siracide

Messaggioda Gianni » domenica 16 febbraio 2020, 13:42

Ottimo abbinamento, Francesco.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 6869
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Libro di Siracide

Messaggioda Tony » lunedì 17 febbraio 2020, 17:30

L'ho segnalato perché non avendo mai approfondito tutto il discorso del 'satana' come personificazione del male in senso generale , anche se fa parte della letteratura extra canonica sarebbe una prova che satana al tempo di Gesù veniva visto non come creatura spirituale ma come "spiegazione" o "personificazione" del male . In effetti il versetto letto con ' avversario 'non sembra avere molto senso .
Avatar utente
Tony
 
Messaggi: 534
Iscritto il: domenica 26 agosto 2018, 17:35

Re: Libro di Siracide

Messaggioda Tony » lunedì 17 febbraio 2020, 22:41

dici una cosa non di poco conto . Come intendevano Yeshua e il lettore medio ebreo del suo tempo , le scritture ebraiche , le intendevano come la intendevano i farisei o come i sadducei ? dato che i secondi non credevano ne a spirito ne ad angelo mentre i primi a tutti e due (Atti 23:8). Quindi esisteva una divisione giudaica che credeva in certe cose mentre l'altra ne credeva altre . Yeshùa sembra simpatizzante alla dottrina farisaica secondo alcuni quindi in che senso credeva nell'esistenza del diavolo , come semplice metodo "narrativo" per far comprendere il suo messaggio o come essere esistente spirituale che si oppone a Dio . Sto riflettendo ultimamente sul fatto che effettivamente ci sono delle difficoltà non da poco nei vangeli se consideriamo che almeno in qualche caso la parola "satan" viene usata non come essere ma come aggettivo :

Marco 8:33

Ma Gesù si voltò e, guardando i suoi discepoli, rimproverò Pietro dicendo: «Vattene via da me, Satana! Tu non hai il senso delle cose di Dio, ma delle cose degli uomini».

questo frate pone delle questioni interessanti secondo me da non sottovalutare :
https://www.youtube.com/watch?v=ORt0EywSaik&t=290s

comunque chiedevo delle cose sul libro del Siracide che ho scoperto essere un libro interessante . Mi è stato risposto da Gianni e Francesco che ringrazio , ringrazio tutti .
Avatar utente
Tony
 
Messaggi: 534
Iscritto il: domenica 26 agosto 2018, 17:35

Re: Libro di Siracide

Messaggioda Gianni » martedì 18 febbraio 2020, 4:28

Grazie, Tony, per la tua segnalazione. Davvero molto interessante.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 6869
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Libro di Siracide

Messaggioda Tony » martedì 18 febbraio 2020, 11:06

Di niente :) . Li ho visionati tutti e due perché è diviso in due parti e dice delle cose che fanno effettivamente pensare .
Avatar utente
Tony
 
Messaggi: 534
Iscritto il: domenica 26 agosto 2018, 17:35


Torna a Scritture Ebraiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti