Ascoltare? e poi Dimentucare?

Ascoltare? e poi Dimentucare?

Messaggioda speculator » lunedì 23 settembre 2019, 11:24

Ecclesiaste 12:1 nella traduzione dei Testimoni di Geova tnm del 1984-87

"Ricorda ora il tuo grande creatore nei giorni della tua giovinezza..."

Il commento sempre udito su questo passo e' che bisogna ricordare il creatore Dio.

Qualcuno specifica giustamente che per "ricordare" bisogna avere prima imparato.

Io noto qui una mancanza diffusa in molte persone in molti altri passi cioè che su 5 parole: Ricorda, ora, il tuo, grande, creatore si ricordano solo 2 parole: Ricorda e creatore.

Nella nuova traduzione dei tdg del 2013 "ora" e' stato tolto e sostituito da "quindi".
E' un grave disturbo della memoria che a mio parere non permette a chi ce l'ha di insegnare.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ascoltare? e poi Dimentucare?

Messaggioda speculator » giovedì 26 dicembre 2019, 2:04

Come nel caso del bravo Zaccaria padre di Giovanni Battista; era tanto concentrato sulla nascita di Giovannino da dimenticare il ruolo di sacerdote e il Messaggio ricevuto; per questo suo non aver creduto non ha potuto insegnare fino a quando l'organizzazione lo ha richiesto.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ascoltare? e poi Dimentucare?

Messaggioda speculator » venerdì 10 gennaio 2020, 23:37

Non accetto insegnamenti quando si cita la scrittura parzialmente, o la si traduce malamente aggiungendovi senza specificare o si cita a memoria.
Quanti errori di memoria ho incontrato! Eppure la bibbia è stampata ed in formato elettronico.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ascoltare? e poi Dimentucare?

Messaggioda Gianni » sabato 11 gennaio 2020, 5:12

Speculator, non credo di aver capito il tuo riferimento al sacerdote Zaccaria, per cui mi riferisco solo alla traduzione di Ec 12:1 in TNM.

Circa TNM esprimo la mia valutazione generale. La vecchia versione aveva il pregio di tendere al letterale, ma aveva anche il difetto di usare un italiano strano che nessuno parla (anche se era spacciato per italiano moderno!), se non i Testimoni di Geova. La nuova versione ha migliorato l’italiano e ha sacrificato un po’ l’aspetto letterale. In ambedue le versioni riscontro comunque le stesse manipolazioni, come – per citarne una sola ad esempio – l’inserimento forzato della parola senza senso “Geova” nella parte greca della Bibbia.

Quanto ad Ec 12:1, la traduzione “ricorda” è (quasi) giusta. L’ebraico usa infatti lo stesso identico verbo (sachàr, in ebraico) di Es 20:8: “Ricorda il giorno del Sabato considerandolo sacro”.

Tu osservi che per ricordare bisogna prima aver saputo. Occorre stare attenti a non ragionare in base alla traduzione italiana. Purtroppo, la stragrande maggioranza delle persone non ha altri mezzi. Comunque, TNM sbaglia a tradurre. Infatti il vero senso di sachàr non è “ricordare”, ma “ricordarsi di”. Il testo ebraico dice “ricordati del tuo creatore”. In questa luce non c’entra alcunché l’aver imparato o conosciuto prima. Il creatore è dato come una realtà di fatto. Per capire, è come se dicessimo “ricordati dei tuoi genitori (o dei tuoi nonni)": genitori e nonni non si imparano. Lo stesso vale per il sabato: non ‘ricorda’, ma “ricordati del sabato”.

Quanto a “ora” sostituito da “quindi”, ambedue sono un’aggiunta di TNM. Il testo biblico ha: “E ricordati del tuo creatore”. La congiunzione “e” non fa che continuare la predica ai giovani iniziata in 11:9.
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 6824
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Ascoltare? e poi Dimentucare?

Messaggioda speculator » sabato 11 gennaio 2020, 9:57

Gianni grazie; sei forte.
Leggerò attentamente.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ascoltare? e poi Dimentucare?

Messaggioda speculator » sabato 11 gennaio 2020, 10:05

A Zaccaria, padre del Battista, fu vietato di parlare, un mezzo per insegnare, fino alla circoncisione di Giovannino.
Poteva scrivere: la moglie gli chiese di scrivere il nome.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ascoltare? e poi Dimentucare?

Messaggioda speculator » sabato 11 gennaio 2020, 10:20

La nuova traduzione ha un italiano più attuale e, per la parte greca, e' peggio.

Per l'ebraico, non conoscendolo, posso solo dire che la traduzione nuova
aggiunge degli errori, o irregolarità, concettuali alla precedente, che era concettualmente precisa.

Il mio post non era sulla traduzione che, forse superficialmente, consideravo buona, ma sul fatto che degli studiosi, e i tdg studiano, su 5 parole se ne dimenticano tre.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ascoltare? e poi Dimentucare?

Messaggioda speculator » sabato 11 gennaio 2020, 10:21

E tale modo di fare e' diffuso.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Re: Ascoltare? e poi Dimentucare?

Messaggioda Gianni » sabato 11 gennaio 2020, 11:09

Vero. :-)
Avatar utente
Gianni
Site Admin
 
Messaggi: 6824
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 11:16
Località: Viareggio

Re: Ascoltare? e poi Dimentucare?

Messaggioda speculator » sabato 11 gennaio 2020, 11:45

"e ricordati del tuo creatore"?
Si erano inventati "grande creatore"?
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Prossimo

Torna a Scritture Ebraiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite