Qual è la Legge di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?

Re: Qual è la Legge di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?

Messaggioda Tiger » sabato 9 gennaio 2021, 20:08

amos74 Prima di denigrare ciò che scrivono gli altri, leggi bene. Grazie
Io non ho denigrato nessuno, ti denigri da solo. Prego (sei partito già in difesa o in attacco?)

Evidentemente non hai letto con attenzione il mio intervento. Io parlo di ciò che sostiene la Tradizione Ebraica, che non si basa solo sul Tanakh, ma anche sulla Torà Orale, Talmud in primis.
Appunto, proprio perché ho letto con attenzione ti ho risposto, tu hai dato una risposta non basata sulla domanda.

la mia è una risposta alla domanda di Luigis su quale fosse la posizione ebraica sull'osservanza della Legge Divina per Ebrei e non.
No, le domanda di LuigiS non era questa.
Le domande erano queste:

<<Ciao,
vorrei sapere: qual è la Legge - se è giusto chiamarla "Legge” - di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?>>


<<Qual è l'Insegnamento/la Toràh di Dio?>>

<<Gli israeliti sono i discendenti di Israele (Giacobbe)?>>

<<Vorrei anche sapere: i comandamenti e le regole (se è giusto chiamarli così) presenti nella Toràh, Dio ha ordinato (se è giusto dire che ha "ordinato") che li devono rispettare gli israeliti - senza comunque vietare che li possano rispettare tutti gli esseri umani - oppure che li devono rispettare tutti gli esseri umani? Se tali comandamenti e regole Dio ha ordinato che li devono rispettare gli israeliti, in tal caso per "israeliti" si intendono soltanto i discendenti di Giacobbe oppure tutti gli ebrei?>>

Tu gli hai risposto elencando il catechismo ebraico, Talmud, Mishnà, Toseftà, Ghemarà, ecc. chi più ne ha più ne metta, che non è bibbia, ma commenti teologici scritti non ispirati. A questo punto si potrebbe anche citare il catechismo cattolico, non solo quello ebraico.

Qui si studia la bibbia o le tradizioni ebraiche?

L'insegnamento della bibbia è per tutti, non ci sono due leggi. Gesù ha dato compimento a questi insegnamenti, è venuto per perfezionare alcuni insegnamenti che non erano molto chiari, queste regole che Gesù ha perfezionato, sono per tutti sia ebrei e non.

Tutto ciò che hai scritto, non ha riscontri nella bibbia, è solo catechismo ebraico.

amos74I Gentili sono invece obbligati ad osservare solo alcuni precetti della Torà, definiti "Leggi Noachidi" ( da Noè, progenitore dell'umanità dopo il diluvio).Si tratta di 7 comandamenti, o per meglio dire "macro-obbligazioni", in quanto da ognuno degli stessi scaturisce l'obbligo di osservare più specifici precetti della Torà :

-Divieto di praticare l'idolatria;
-Divieto di bestemmiare il nome di D-o;
-Divieto di commettere omicidio;
-Divieto di commettere furto;
-Divieto di avere determinati rapporti sessuali ( adulterio,incesto,coito omosessuale,zooerastia);
-Divieto di mangiare un arto di un animale ancora vivo;
-Obbligo di istituire un sistema legislativo e giurisdizionale.

I non Ebrei che osservino tali precetti sono considerati "Giusti tra le Nazioni del Mondo", ed avranno parte al "Mondo a Venire" ; costoro sono liberi di osservare altri comandamenti della Torà per loro scelta .

No dico, secondo te questa è bibbia? Sta a vedere che adesso devono venire gli ebrei e dirci qual è la legge per noi, e se avremo parte di un "Mondo a Venire" :-O

È Gesù che bisogna seguire, perché Gesù è il REDENTORE DEL MONDO non solo per un etnica, ma per tutti coloro che credono in lui e nei suoi insegnamenti, questo dice il Vangelo.
Sarebbe un Dio limitato se fosse solo un Dio etnico.

Dimmi amos, sei di quelli che non credono nella Divinità di Gesù? Perché se è così è inutile che stiamo qui a spronarci a vicenda polemizzando, so già che è tutto inutile. Quantomeno però cerchiamo di mantenerci su la bibbia e lasciamo stare le tradizioni, per non sviare i lettori ancora acerbi di certi argomenti.
Avatar utente
Tiger
 
Messaggi: 350
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2020, 8:42

Re: Qual è la Legge di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?

Messaggioda noiman » sabato 9 gennaio 2021, 20:26

No dico, secondo te questa è bibbia? Sta a vedere che adesso devono venire gli ebrei e dirci qual è la legge per noi, e se avremo parte di un "Mondo a Venire"


Nakon (giusto !) …..tiger :YMHUG: ciascuno ha la sua scatola di supposte e ne fa l’uso che crede, una supposta per i cristiani e una per gli ebrei, l’importante e che non te la mettano gli altri perché pensano che ti faccia bene, a proposito! lo sai che gli ebrei con molta sofferenza se la mettono all'incontrario nel giorno di Shabbat?
Per dimostrare che è un giorno speciale… ;)
noiman
noiman
 
Messaggi: 1251
Iscritto il: domenica 20 aprile 2014, 22:41

Re: Qual è la Legge di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?

Messaggioda Tiger » sabato 9 gennaio 2021, 20:37

Giusto Noiman, una supposta ciascuno non fa male a nessuno :d

Immagina se io dovessi cominciare a scrivere di tradizioni cristiane cattoliche, non ne usciremo più :))
Avatar utente
Tiger
 
Messaggi: 350
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2020, 8:42

Re: Qual è la Legge di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?

Messaggioda noiman » sabato 9 gennaio 2021, 21:12

In realtà questo forum è di studio biblico, le cartelle sono a tema, però sai anche tu che ogni volta che si parla di Vangelo è impossibile non confrontarsi in qualche modo con il pensiero ebraico a cui apparteneva rabbi Gesù, che conosceva la Torah scritta e orale, non faceva l’albero di natale ma seguiva la legge di Moshè , nei giorni di moèd si recava al Tempio e celebrava tutte le feste ebraiche, la Misnàh ancora orale era da lui conosciuta e resa viva attraverso il commento e il confronto.
Caro Tiger …..Puoi parlare e scrivere delle tradizioni cristiane e cattoliche quanto vuoi, puoi aprire quante cartelle vuoi, come io posso parlare di midrash, Talmud e altro che sai sono lo studio e l’interpretazione delle scritture ebraiche su cui il cristianesimo e appoggiato, e tu sai che lo faccio quasi sempre solo nella cartella “interpretazione delle scritture ebraiche”
Non puoi maledire la terra e salvare le radici dell’albero. [-X
Noiman
noiman
 
Messaggi: 1251
Iscritto il: domenica 20 aprile 2014, 22:41

Re: Qual è la Legge di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?

Messaggioda Tiger » sabato 9 gennaio 2021, 22:04

Certo che rispettava le feste ebraiche, non poteva ancora fare diversamente.
Tieni presente però che Gesù ha anche abolito diverse usanze tipo la circoncisione (che deve essere nel cuore non nella carne) O la poligonia che era molto usata all'epoca, come anche la legge del taglione e cioè occhio per occhio dente per dente ( dicendo di amare i propri nemici)
ma anche i sacrifici animali, che gli ebrei non hanno mai afferrato il vero simbolismo ne ieri ne oggi, che vogliono ritornare alla ricostruzione del tempio per poter continuare a sacrificare animali :-O la bestia, l'animale da sacrificare è solo l'animalità che è dentro di noi, il tempio rappresenta il tempio del nostro corpo, come ci spiega Gesù, è dentro di noi che dobbiamo sacrificare l'animalità.

La legge non è di Mosè, la legge è di Dio e Gesù che è parola di Dio la conosceva perfettamente senza averla studiata , è tutto ciò che ha scritto Mosè, è stato dettato da quella parola che poi si fece carne.

Io non maledico la Terra, tanto meno le radici [-X , ne ebrei ne cristiani ne musulmani ne nessuno. Io dico che dobbiamo tutti un po riflettere :YMHUG:
Avatar utente
Tiger
 
Messaggi: 350
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2020, 8:42

Re: Qual è la Legge di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?

Messaggioda amos74 » sabato 9 gennaio 2021, 22:21

Tiger, la tua pesante vena polemica non è priva di tratti fondamentalisti. Aggiungo che il modo con il quale parli dei figli d'Israele è a dir poco irrispettoso, per non dire frutto di antiebraismo teologico.

Ad ogni modo, ribadisco che la mia risposta è stata delineata subito in modo circostanziato, in quanto preceduta dalla frase "secondo la Tradizione Ebraica". Non si tratta quindi di affermazioni che pretendo siano assolute, ma di un breve riassunto di ciò che i Maestri d'Israel hanno detto sul rapporto tra la Torà ed i Gentili. Un approccio scientifico, mentre tu fai proclami fideistici, parlando di Gesù come redentore universale ed incarnazione di HaShem. Questo è un forum di studio, non di propaganda religiosa. Ho il diritto di esporre la posizione ebraica su Torà e Gentili senza essere "scomunicato"? Non ti rispondo sulla mia "visione cristologica ", perché a te non interessa confrontarti sul piano afferente allo studio delle fonti ebraiche e crisiane, ma solo fare proclami religiosi. Il "catechismo ebraico" al quale tu fai riferimento è per gli Ebrei una realtà totalmente diversa da ciò che il catechismo della Chiesa è per i Cattolici. Per gli Israeliti Mishnah, Tosefta e Gemara hanno la stessa autorità del Tanakh ;per te questi scritti non valgono nulla, per loro tantissimo. Hai il diritto di pensarla così, ci mancherebbe, ma hai anche il dovere di rispettare la devozione che gli Ebrei hanno per le predette opere, nonché il diritto per una persona di utilizzare tali fonti come ausilio esegetico per studiare ed interpretare i libri del Tanakh, ed in verità anche quelli del Nuovo Testamento. Finché si rispettano le idee degli altri, non vedo problemi,ma se vuoi sostenere in questo forum di studio il principio "extra Ecclesiam nulla salus" sei fuori del tutto da un approccio di studio dei testi. Nessuno qui intende attaccare i tuoi principi di fede, si interviene per dare un contributo che arricchisca e stimoli la curiosità intellettuale sugli scritti biblici. Ti auguro una buona serata e ti saluto nel nome di Maran Yeshua ha Notzri.
amos74
 
Messaggi: 138
Iscritto il: sabato 17 novembre 2018, 11:37
Località: Italia -Catania

Re: Qual è la Legge di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?

Messaggioda noiman » sabato 9 gennaio 2021, 22:33

Hai una idea tua di cosa significava la legge del taglione? Sei pronto a dimostrare che veramente si cavava un occhio o un dente per un occhio perso o una dentiera rotta ?, esistevano già le “assicurazioni” che legittimavano il danno e la compensazione.
Riguardo la circoncisione, dove Gesù ha scritto che non andava praticata?
Lascia stare Paolo di cui sappiamo ormai già quasi tutto.
Il tempio restaurato? Dove le leggi queste cose.

Nel 2020 gli animali sacrificati in Francia per il tuo e mio frigorifero, (lo sai che mangi quasi sempre carne francese)sono dieci volte il numero degli animali che Israele sacrificò in tutta la sua storia, vera o finta che sia, nel Tempio di Gerusalemme.
Dove ricavi che Gesù sapesse la Legge senza averla studiata ?
Dai Tiger, lo sai che ti stimo e che ti leggo sempre con piacere, e devo dire che “duro e puro” è il tuo pregio migliore, ma devi anche essere obiettivo in tutto quello che scrivi.
Un tuo amico
Noiman
noiman
 
Messaggi: 1251
Iscritto il: domenica 20 aprile 2014, 22:41

Re: Qual è la Legge di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?

Messaggioda noiman » sabato 9 gennaio 2021, 22:41

Dimenticavo :-O come spieghi queste parole:
Legatelo mani e piedi e gettatelo fuori nelle tenebre”(Matteo 22/13) “Non sono venuto a portare la pace ma una spada” (Matteo 10/34) . “ Fino a quando, Signore, tu che sei santo e verace, non farai giustizia e non vendicherai il nostro sangue sopra gli abitanti della terra?”( Ap6/10).
Giustamente scrivi: ”Bussate e vi sarà aperto” (matteo 7/7) , ma in Luca l’affermazione è completamente contraria e chi bussa viene lasciato fuori, e addirittura allontanato, (Luca 13/14).
Forse si riferivano agli ebrei…. :d
Non voglio essere malizioso. :YMHUG:
Noiman
noiman
 
Messaggi: 1251
Iscritto il: domenica 20 aprile 2014, 22:41

Re: Qual è la Legge di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?

Messaggioda LuigiS » sabato 9 gennaio 2021, 23:07

amos74 ha scritto:Di nulla LuigiS, ma per favore dammi del tu sennò mi fai sentire vecchio :d

Va bene :-)

Tiger, la risposta di Amos la reputo soddisfacente. Dal mio punto di vista ha risposto alla seguente domanda:
"i comandamenti e le regole (se è giusto chiamarli così) presenti nella Toràh, Dio ha ordinato (se è giusto dire che ha "ordinato") che li devono rispettare gli israeliti - senza comunque vietare che li possano rispettare tutti gli esseri umani - oppure che li devono rispettare tutti gli esseri umani?"
LuigiS
 
Messaggi: 55
Iscritto il: sabato 3 ottobre 2020, 23:11

Re: Qual è la Legge di Dio? Tale Legge a chi è indirizzata?

Messaggioda Tiger » domenica 10 gennaio 2021, 21:33

noiman ha scritto:Hai una idea tua di cosa significava la legge del taglione? Sei pronto a dimostrare che veramente si cavava un occhio o un dente per un occhio perso o una dentiera rotta ?, esistevano già le “assicurazioni” che legittimavano il danno e la compensazione.

Io non posso dimostrare niente perché non ero lì, ma neanche tu puoi dimostrare il contrario.
C'era la legge occhio per occhio dente per dente, come anche le città di rifugio per evitare la vendetta del sangue nel caso di una persona che aveva commesso un omicidio involontariamente.

Riguardo la circoncisione, dove Gesù ha scritto che non andava praticata?
Lascia stare Paolo di cui sappiamo ormai già quasi tutto.
Gesù non ne parla espressamente, però sappiamo che Gesù dopo la sua risurrezione trascorse altri 40 giorni con i suoi discepoli, dove gli spiego tutto ciò che non gli era chiaro e tutte le parole che aveva detto in parabole.

Il tempio restaurato? Dove le leggi queste cose.
da nessuna parte, Besasea che affermò questo non ricordo In quale argomento.


Nel 2020 gli animali sacrificati in Francia per il tuo e mio frigorifero, (lo sai che mangi quasi sempre carne francese)
è impossibile che io mangi carne francese, tempo fa ti dissi che la mia cucina è genuina, non compro niente produco tutto da me, anche la carne, come il vino l'olio gli ortaggi il grano duro e tenero per la farina per fare il pane e anche la pasta pomodori salsa, non compro neanche l'acqua, ho un pozzo che mi dà acqua minerale con analisi fatte. Questo è solo per puntualizzare, ho capito che parli in generale.
Ma evidentemente non dai retta a ciò che scrivo.

sono dieci volte il numero degli animali che Israele sacrificò in tutta la sua storia, vera o finta che sia, nel Tempio di Gerusalemme.
io non contesto Il fatto della macellazione di animali a scopo alimentare, ma il sacrificio di animali per l'espiazione dei peccati, perché non ha senso, come ho scritto prima "la bestia, l'animale da sacrificare è solo l'animalità che è dentro di noi, il tempio rappresenta il tempio del nostro corpo, come ci spiega Gesù, è dentro di noi che dobbiamo sacrificare l'animalità."


Dove ricavi che Gesù sapesse la Legge senza averla studiata ?
Dai Tiger, lo sai che ti stimo e che ti leggo sempre con piacere, e devo dire che “duro e puro” è il tuo pregio migliore, ma devi anche essere obiettivo in tutto quello che scrivi.
Un tuo amico
Noiman
Noiman, su questo concetto abbiamo scritto pagine e pagine intere, non ho voglia di starmi a ripetere sempre.

noiman ha scritto:Dimenticavo :-O come spieghi queste parole:
Legatelo mani e piedi e gettatelo fuori nelle tenebre”(Matteo 22/13) “Non sono venuto a portare la pace ma una spada” (Matteo 10/34) . “ Fino a quando, Signore, tu che sei santo e verace, non farai giustizia e non vendicherai il nostro sangue sopra gli abitanti della terra?”( Ap6/10).
Giustamente scrivi: ”Bussate e vi sarà aperto” (matteo 7/7) ma in Luca l’affermazione è completamente contraria e chi bussa viene lasciato fuori, e addirittura allontanato, (Luca 13/14).
Forse si riferivano agli ebrei…. :d
Non voglio essere malizioso. :YMHUG:
Noiman
Caro Noiman, devi sapere che i vangeli hanno due valenze interpretative, una letterale-materiale, l'altra spirituale.
La prima, quella letterale-materiale, e facilmente assimilabile dalle masse, che ancora non hanno perfezionato una conoscenza superiore.
La seconda, quella spirituale, è destinata ad una cerchia di persone cne hanno una conoscenza superiore.
Quindi, non ti posso spiegare il significato di questi versetti che hai citato, ci devi arrivare da solo piano piano.

Non trovo riscontro quello che affermi in Luca 13,14


LuigiS ha scritto:Tiger, la risposta di Amos la reputo soddisfacente. Dal mio punto di vista ha risposto alla seguente domanda:
"i comandamenti e le regole (se è giusto chiamarli così) presenti nella Toràh, Dio ha ordinato (se è giusto dire che ha "ordinato") che li devono rispettare gli israeliti - senza comunque vietare che li possano rispettare tutti gli esseri umani - oppure che li devono rispettare tutti gli esseri umani?"
Bene LuigiS, l'importante è che hai trovato una risposta alle tue domande.

Io volevo solo farti notare che ciò che ha scritto amos74 non è bibbia. se per tè va bene, va bene per tuttk ;)

A amos74 non replico, perché sono sempre del parere che prima di postare deve rileggere ciò che scrive. Fondamentalista a me?? Boh
Avatar utente
Tiger
 
Messaggi: 350
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2020, 8:42

PrecedenteProssimo

Torna a La Sacra Scrittura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite