corpi resuscitati

Re: corpi resuscitati

Messaggioda mariona » domenica 15 settembre 2019, 10:58

Salve.... non so se avete già trattato matteo 27.52-53
Si parla.di risurrezione......ma chi sono e dove stanno ora?
mariona
 
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 10 aprile 2018, 10:27

Re: corpi resuscitati

Messaggioda bgaluppi » domenica 15 settembre 2019, 13:28

Ciao Mariona, quelle parole sono da intendersi in stile apocalittico oppure si tratta di un racconto fantasioso inserito per avvalorare la figura messianica di Yeshùa. Non esistono testimonianze storiche su tali eventi, che sarebbero stati straordinari e non trascurabili. Credo che Gianni le abbia commentate nei suoi studi. Io non le ho mai studiate, però lo farò e poi ti dirò la mia idea.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 9318
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: corpi resuscitati

Messaggioda bgaluppi » martedì 17 settembre 2019, 1:13

Il v.52 potrebbe indicare lo sbalzare dei corpi fuori dalle tombe per effetto del terremoto. Infatti, il v.51 dice che "le rocce furono rotte", o "aperte". Il verbo ἐγείρω (eghèiro) significa "svegliarsi", o "svegliare" e "alzare", ma anche "portare alla vista" o "far apparire". Dunque, una traduzione potrebbe essere: "le tombe s'aprirono e molti corpi dei santi, che dormivano, furono portati alla vista", o "furono sbalzati fuori", per dirla meglio.

Il problema è il v.53, in cui è detto chiaramente che tali corpi "usciti dai sepolcri dopo la risurrezione di lui, entrarono nella città santa e apparvero a molti". Questo versetto potrebbe essere un'aggiunta tarda di un copista che, malinterpretando il v.52 come una vera e propria risurrezione, aggiunge quelle parole per esaltare la morte del Messia in una manifestazione di eventi soprannaturali. Il versetto dice che tali corpi risuscitati "apparvero a molti", ma non esiste testimonianza storica oltre al Vangelo di Matteo di tali straordinari eventi, che non avrebbero sfuggito l'attenzione dei cronisti. È possibile, dunque, che si trattasse di una storia iperbolica che si diffuse negli anni successivi alla morte di Yeshùa tramite resoconti orali, e che l'autore di Matteo raccolse e inserì per scopi narrativi.
Avatar utente
bgaluppi
 
Messaggi: 9318
Iscritto il: domenica 28 dicembre 2014, 8:13
Località: Torino

Re: corpi resuscitati

Messaggioda mariona » martedì 17 settembre 2019, 9:08

Grazie
mariona
 
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 10 aprile 2018, 10:27

Re: corpi resuscitati

Messaggioda speculator » martedì 29 ottobre 2019, 21:51

"Usciti dai sepolcri dopo la risurrezione di lui entrarono nella città santa e apparvero a molti"
Chiaro che entrarono nella città santa solo dopo la risurrezione del Cristo.
Se la loro risurrezione e' fisica non so perche' dovevano aspettare tre giorni per entrare, a meno che sia una sorta di quarantena legale ebraica.

Io penso invece ad una interpretazione simbolica che i discepoli erano morti e sono tornati simbolicamente in vita.
speculator
 
Messaggi: 605
Iscritto il: lunedì 25 marzo 2019, 17:25
Località: sanremo

Precedente

Torna a La Sacra Scrittura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti