Domande riguardo ai peccati

Janira
Messaggi: 706
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 16:13

Re: Domande riguardo ai peccati

Messaggio da Janira »

Iniziamo dalla rivelazione del Creatore alle sue Creature. Questo per la kabbalah è possibile se riusciamo a correggere almeno un nostro desiderio egoistico in altruistico. In questo modo, acquisendo almeno un po' della qualità del Creatore, possiamo ora percepirlo e conoscerlo. Ma è solo l'inizio di un percorso di ascese e discese, in cui la nostra anima si evolve e diviene sempre più simile al Creatore.
C'è un'unica rivelazione, i Kabbalisti che hanno raggiunto lo stesso livello, hanno percepito e conseguito il Creatore allo stesso modo, e ne hanno parlato alla stessa maniera.
Quanti sono arrivati alla completa adesione e equivalenza della forma? Non saprei dirti: l'autore dello Zohar, Baal HaSulam...
Per me ovviamente anche Yeshua.
Janira
Messaggi: 706
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 16:13

Re: Domande riguardo ai peccati

Messaggio da Janira »

I kabbalisti parlano solo di ciò che hanno conseguito, non di intuizioni o sensazioni.

Il punto del cuore è solo nell'essere umano, poiché è l'unico ad avere la necessità della correzione e a non essere in equilibrio con la Natura/Creatore.L'uomo è come un cancro, è l'unico a sfruttare l'ambiente che lo circonda fino a distruggerlo. Poiché è il punto nel cuore a reincarnarsi, la reincarnazione riguarda solo l'essere umano.
Janira
Messaggi: 706
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 16:13

Re: Domande riguardo ai peccati

Messaggio da Janira »

speculator2 ha scritto: lunedì 4 ottobre 2021, 16:53 Mi pare una visione da avvocatuccio da Giudici tribunali da polizia che non rispetta la realtà della ingiustizia umana e della creazione.
Quello che tu percepisci come ingiustizia e sofferenza, è qualcosa che devi correggere in te stesso.
Come Baal HaSulam ha detto nei suoi articoli, l'uomo non ha gli strumenti necessari per correggere questo mondo, almeno fino a quando non ottiene la spiritualità.

Questo ci porta alla percezione della realtà: per la Kabbalah non esiste alcuna realtà oggettiva( anche la fisica quantistica sta arrivando alle stesse conclusioni). Anzi, per di più, per la Kabbalah non esiste alcuna realtà.
L'essere umano è come una scatola con 5 filtri attraverso i quali percepisce ed elabora le informazioni che riceve da " fuori". Ma non può dire nulla sull'essenza di tale realtà.

Per percepire la vera realtà, è necessario conseguire la spiritualità. I kabbalisti che ci sono riusciti, ci descrivono una nuova percezione della realtà, ci descrivono le cause spirituali che determinano le conseguenze nel nostro mondo.
E anche le ingiustizie e la sofferenza acquistano un significato diverso, perché tutto ha un senso più ampio, che va al di là del singolo essere umano. Come la morte di una cellula è fisiologica e non uccide il corpo intero, così ogni vita umana è solo un mezzo per correggere l'anima collettiva di Adam HaRishon.
Perciò la Natura/Creatore in questo ultimo tempo sta spingendo l'umanità ad un cambiamento. È come un padre che ad un certo punto decide che sia arrivata l'ora per il proprio figlio di prendersi le proprie responsabilità. Non tollera più la sua immaturità o pigrizia: questo soprattutto nei confronti di coloro in cui il punto del cuore si è risvegliato. Essi DEVONO essere la luce del mondo. E lo possono essere solo se intraprendono la correzione dei loro desideri egoistici.
Janira
Messaggi: 706
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 16:13

Re: Domande riguardo ai peccati

Messaggio da Janira »

E questo a me ha portato un'immensa pace, come direbbero i Kabbalisti , ho finalmente giustificato l'umanità e il Creatore stesso.
La meta finale è la correzione di Adam HaRishon, siamo tutti sulla stessa barca, nessun punto del cuore sarà lasciato indietro, o distrutto, o punito con le fiamme dell'inferno.
Chi non accetterà il giogo del regno di Dio mentre è su questa Terra quando invece dovrebbe ( perché il suo punto del cuore si è risvegliato) verrà spinto da dietro attraverso la via della sofferenza, in questa vita e in altre, finché non intraprenderà la via della Torah( la via della Luce).
speculator2
Messaggi: 781
Iscritto il: domenica 2 febbraio 2020, 22:27

Re: Domande riguardo ai peccati

Messaggio da speculator2 »

L'uomo ha gli strumenti necessari per correggere questo mondo.

La necessità di un salto di livello, di una spiritualità, è un argomento vecchio che è sempre stato usato da gruppi chiusi per escludere.
Janira
Messaggi: 706
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 16:13

Re: Domande riguardo ai peccati

Messaggio da Janira »

Non sono d'accordo,ma rispetto la tua opinione.
Permettimi una precisazione, il gruppo di Bnei Baruch è tutt'altro che chiuso: tutti possono partecipare ai corsi, ci sono infinite risorse gratuite, un po' come biblistica. Io credo che sia un fattore decisivo per capire l'autenticità delle intenzioni. Comunque va bene lo stesso, perché ribadisco che non c'è coercizione nella spiritualità. ;)
speculator2
Messaggi: 781
Iscritto il: domenica 2 febbraio 2020, 22:27

Re: Domande riguardo ai peccati

Messaggio da speculator2 »

Janira,
il tuo: "non sono d'accordo "è chiaro, pur mancando di una specificazione della cosa con cui non sei d'accordo.
Anche: "rispetto la tua opinione "è chiaro.
Non mi è chiaro perché queste due frasi debbano essere legate da un "ma" che di solito significa: "è una eccezione, questa parte non è così eccetera ". Mi pare avresti dovuto scrivere: "non sono d'accordo". Poi dopo il punto potevi scrivere: "rispetto la tua opinione". Forse ho male inteso?
Janira
Messaggi: 706
Iscritto il: giovedì 8 febbraio 2018, 16:13

Re: Domande riguardo ai peccati

Messaggio da Janira »

speculator2 ha scritto: giovedì 7 ottobre 2021, 20:10 L'uomo ha gli strumenti necessari per correggere questo mondo.
Non sono d'accordo con questa frase. ;)

Ma( in opposizione al fatto che ho una opinione diversa, diciamo opposta) rispetto te e la tua opinione ( nel senso che non ritengo di essere meglio di te).
:d
speculator2
Messaggi: 781
Iscritto il: domenica 2 febbraio 2020, 22:27

Re: Domande riguardo ai peccati

Messaggio da speculator2 »

Quindi hai una opinione diciamo opposta alla mia ma non ritieni di essere migliore di me e rispetti la mia opinione. Ho capito.
Rispondi