Le festività "comandate" di durata perenne, tra Hashem e il Suo popolo nella Toràh

Avatar utente
Gianni
Site Admin
Messaggi: 10074
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2009, 10:16
Località: Viareggio
Contatta:

Re: Le festività "comandate" di durata perenne, tra Hashem e il Suo popolo nella Toràh

Messaggio da Gianni »

PaoloS, ciò che è comandato è di festeggiare ogni novilunio. Il primo novilunio dell'anno può quindi essere rivestito, nella pratica del festeggiamento, di una coloritura particolare. Ma quando cade il capodanno inteso biblicamente? Ciò investe l'anno: c'è un anno distinto dal normale anno che inizia a nissàn?
Sicuramente Noiman darà risposte del tutto diverse dalle mie. C'è però un modo per evitare la feroce polemica che abbiamo già vissuto e che purtroppo ha dereminato l'auto-allontanamento di qualcuno che era molto prezioso per i suoi simati contributi. Tale modo lo indico così: Noiman è la voce dell'ebraismo rabbinico, la mia è la povera voce solitaria di un piccolo studioso di Sacra Scrittura. :-)
PaoloS
Messaggi: 142
Iscritto il: mercoledì 2 agosto 2023, 11:13

Re: Le festività "comandate" di durata perenne, tra Hashem e il Suo popolo nella Toràh

Messaggio da PaoloS »

Gianni ha scritto: venerdì 29 settembre 2023, 9:01 PaoloS, ciò che è comandato è di festeggiare ogni novilunio. Il primo novilunio dell'anno può quindi essere rivestito, nella pratica del festeggiamento, di una coloritura particolare. Ma quando cade il capodanno inteso biblicamente? Ciò investe l'anno: c'è un anno distinto dal normale anno che inizia a nissàn?
Sicuramente Noiman darà risposte del tutto diverse dalle mie. C'è però un modo per evitare la feroce polemica che abbiamo già vissuto e che purtroppo ha dereminato l'auto-allontanamento di qualcuno che era molto prezioso per i suoi simati contributi. Tale modo lo indico così: Noiman è la voce dell'ebraismo rabbinico, la mia è la povera voce solitaria di un piccolo studioso di Sacra Scrittura. :-)
Va bene Gianni, se per Noiman va bene, che ne dite di cominciare proprio con il doppio Shabbàt di questa sera dopo il tramonto, primo giorno di sukkot ?KAG SUCCHOT SAMEACH? Ho corretto il commento precedente!!!
PaoloS
Messaggi: 142
Iscritto il: mercoledì 2 agosto 2023, 11:13

Re: Le festività "comandate" di durata perenne, tra Hashem e il Suo popolo nella Toràh

Messaggio da PaoloS »

Infatti Gianni , so che c'è stato già il primo novilunio anno 5784, ma proprio per i motivi che tu hai fatto presente, non l'ho nominato, stavo seguendo quella discussione infatti :YMHUG:
noiman
Messaggi: 1964
Iscritto il: domenica 20 aprile 2014, 22:41

Re: Le festività "comandate" di durata perenne, tra Hashem e il Suo popolo nella Toràh

Messaggio da noiman »

Riguardo alla domanda di PaoloS dove è scritto di Rosh ha-Shanàh considererei Bemidbar 29/1, riguardo al fatto che Sukkot cada in shabbat riporto:

Se il primo giorno di Sukkot cadeva di shabbat si osservava per sette giorni il lulav, se invece il primo giorno coincideva con un altro dei giorni settimanali l’aravà si osservava per sei giorni, se invece lo shabbat coincideva con il settimo giorno l’arava si osserva per sette giorni, spiga la Ghemarà Sukkah 43b: ”Per quale ragione la ‘Aravah mette shabbat in secondo piano solo il settimo giorno? Dal momento che la mitzwa di portare l’Aravah non è detta esplicitamente nella Torah i chachamim hanno stabilito che proprio il setttimo giorno di Sukkot (Hosha’nà Rabbà) essa fosse portata comunque, anche di shabbat allo scopo di pubblicizzarla perché, ancorchè non esplicita, è una mitzwà della Torah, Non hanno preso lo stesso provvedimento qualora shabbat coincida con qualsiasi altro giorno di Sukkot.

Shabbat Shalom
Noiman

Andrea Varxhetta
Messaggi: 37
Iscritto il: sabato 28 ottobre 2023, 14:40

Re: Le festività "comandate" di durata perenne, tra Hashem e il Suo popolo nella Toràh

Messaggio da Andrea Varxhetta »

Buongiorno...visto che siamo prossimi alla pesah o Pèsach, non so se è scritto bene, vorrei sapere quand'è il 14 Nissan per gli ebrei quest'anno? Noiman puoi dirci quando si celebra quest'anno per gli ebrei la pesach?
Grazie
noiman
Messaggi: 1964
Iscritto il: domenica 20 aprile 2014, 22:41

Re: Le festività "comandate" di durata perenne, tra Hashem e il Suo popolo nella Toràh

Messaggio da noiman »

23 aprile ,15 di Nissan e finisce 30 aprile, 22 di Nissan,
ciao
Andrea Varxhetta
Messaggi: 37
Iscritto il: sabato 28 ottobre 2023, 14:40

Re: Le festività "comandate" di durata perenne, tra Hashem e il Suo popolo nella Toràh

Messaggio da Andrea Varxhetta »

Grazie, :-)
France
Messaggi: 611
Iscritto il: martedì 1 aprile 2014, 11:53

Re: Le festività "comandate" di durata perenne, tra Hashem e il Suo popolo nella Toràh

Messaggio da France »

Buongiorno Noiman
giusto per una conferma, la festivita' inizia nel pomeriggio del 22 Aprile e la cena di Pesach nella serata dello stesso 22.
Per gli ebrei la sera del 22 aprile e' gia' 15 di Nisan dato che il giorno inizia dopo il tramonto.
giusto una tua conferma.
noiman
Messaggi: 1964
Iscritto il: domenica 20 aprile 2014, 22:41

Re: Le festività "comandate" di durata perenne, tra Hashem e il Suo popolo nella Toràh

Messaggio da noiman »

Si! France, 14, nissan vigilia, 22 aprile, digiuno primogeniti e entrata di moèd circa alle 20,00, primo seder per la galut, il 22 aprile, 2°seder il 23 aprile, primo giorno di Pesach 15 nissan, ma come hai detto bene è entrato la sera del 22, (14 nissan)
Noiman
Rispondi